Dalla caldaia a condensazione alla coibentazione: come risparmiare sulle spese di riscaldamento

Scopri come ottimizzare i consumi e diminuire le spese in bolletta!

Installare una caldaia a condensazione nella tua abitazione può favorire il benessere nell’ambiente in cui vivi. La scelta del modello ideale dipende dalle tue necessità e dalle caratteristiche della tua casa, che, per trarre massimo vantaggio da questo tipo di riscaldamento, dovrà essere ben coibentata.

Un buon installatore saprà suggerirti quale potrà essere la soluzione più adatta al tuo caso. In questi anni le esigenze ambientali ed economiche ci spingono a scegliere soluzioni sempre più funzionali al risparmio energetico. Spesso la caldaia a condensazione sostituisce quella tradizionale apportando notevoli vantaggi in termini di consumo e riducendo le emissioni inquinanti.

La caldaia a condensazione, interna o esterna, funziona sfruttando il calore del vapore acqueo che, invece, nelle altre caldaie viene sprecato. Proprio grazie a questa capacità di utilizzare i vapori in circolo, la percentuale di inquinamento generata è minima, i costi di gestione sono minori e l’affidabilità è massima. L’innalzamento del beneficio fiscale ne rende poi l’acquisto particolarmente interessante, permettendoti di accedere anche a una detrazione che varia dal 50% al 65%. Il costo di questa tipologia di caldaie è un po’ più elevato rispetto ad una classica, ma l’Ecobonus e un notevole risparmio sulle tue bollette, ti convinceranno di aver preso la decisione giusta.

Come risparmiare sul riscaldamento e spendere meno in bolletta

Se stai per scegliere la nuova caldaia, tradizionale o a condensazione, vaglia le migliori soluzioni per tagliare i costi in bolletta! Innanzitutto verifica di avere le condizioni domestiche ideali per sostituire il tuo vecchio impianto con uno di ultima generazione, beneficiando delle detrazioni fiscali previste. Ti consigliamo poi di avere alcuni accorgimenti domestici, che ridurranno i tuoi consumi. Limita la dispersione di calore: evita di coprire i termosifoni con mobili o tende, non appoggiarci biancheria ad asciugare, fai sfiatare regolarmente le valvole, arieggia spalancando tutte le finestre per pochi minuti, prenota la manutenzione annuale per controllare funzionalità e pulizia della tua caldaia classica o a condensazione.

Riscaldamento autonomo: come risparmiare

Caldaia a condensazione e riscaldamento autonomo, in un’abitazione con un buon isolamento termico, sono certamente un ottimo connubio per risparmiare sulle bollette! In questo caso ti consigliamo di abbinare alla tua caldaia a condensazione anche un termostato per la regolazione della temperatura, impostato al massimo sui 20 gradi. Il suo utilizzo gioverà sicuramente alla tua salute, poiché temperature domestiche troppo elevate non sono per niente salutari, ma conterrà anche le tue spese, considerando che ogni grado in più incide dell’8% sulle spese di consumo! Puoi anche montare delle valvole termostatiche sui termosifoni, per riscaldare solo gli ambienti utilizzati e regolare l’emissione del calore in base alle tue esigenze.

Riscaldamento a pavimento

Mettere il riscaldamento a pavimento richiede un investimento piuttosto ingente, ma il risparmio energetico che ne consegue rende questo genere di impianti veramente efficienti. Diffusione omogenea del calore, possibilità di alimentazione attraverso energie rinnovabili, giusta umidificazione e possibile commutazione in sistema di raffreddamento sono la sintesi dei vantaggi che quest’impianto può apportare alla tua casa.

riscaldamento a pavimento-icona

Riscaldamento tradizionale a termosifoni

Il riscaldamento tradizionale a termosifoni è tutt’oggi il più diffuso. Collegati a un sistema di riscaldamento centralizzato o autonomo, i radiatori sono presenti nella maggior parte delle abitazioni cittadine. Classici modelli in ghisa o alluminio, oppure in acciaio dal design ricercato, termosifoni accuratamente scelti possono costituire un elemento d’arredo per la tua casa.

termosifone-icona

Caldaia sempre accesa, si risparmia?

Spegni la caldaia per risparmiare? Evita questa macchinosa operazione e mantieni il comfort nella tua abitazione. Attraverso un termostato potrai programmare la temperatura dei termosifoni, evitando un inutile consumo dovuto alla riaccensione della caldaia ormai raffreddata. Ricorda che questa procedura, oltre ad essere controproducente per le tue spese, deteriora rapidamente il motore della calderina.

caldaia-icona

Isolamento della casa: dove posso intervenire?

Anche le migliori caldaie a condensazione (o qualsiasi impianto di riscaldamento) devono essere installate nella situazione più congeniale per garantire il massimo risparmio energetico. È necessario un ambiente ben isolato dal punto di vista termico. Se abiti in una casa indipendente, potrai scegliere di coibentare le pareti con un cappotto esterno e isolanti per il tetto. Un po’ più difficile è la gestione dell’isolamento termico nei condomini, dove, salvo decisioni prese dalla maggioranza, può essere ottenuto solo con controsoffitti o cappotti interni, che hanno lo svantaggio di ridurre parzialmente gli spazi. Per un buon isolamento è anche indispensabile scegliere infissi adeguati.

finestra-icona

Finestre

Finestre ad alta efficienza energetica, soprattutto in edifici altamente esposti a vento e in aree particolarmente fredde, ottimizzano in modo radicale il riscaldamento della tua casa e il tuo comfort dal punto di vista termico e acustico. Per una massima efficienza dell’infisso, è importante che venga installato da personale esperto.

porta-icona

Porte

Come le finestre, anche le porte, che hanno accesso su strada o nel vano scale, rappresentano i punti deboli della casa a livello di isolamento termico. Se stai per scegliere la nuova porta d’ingresso, ti suggeriamo di aggiungere alla valutazione della sicurezza, anche quella di un buon isolamento termico.

Risparmiare con la caldaia a condensazione

La tendenza degli ultimi quindici anni è certamente la caldaia a condensazione. La facilità d’installazione e i benefici in termini energetici la rendono molto più appetibile della tradizionale calderina. La caldaia a condensazione sfrutta in modo efficace il calore generato al suo interno. A differenza delle altre caldaie, riesce infatti a recuperare anche il calore del vapore prodotto dalla combustione. Così, con la stessa quantità di gas o altro carburante consumato, una caldaia a condensazione scalda più intensamente con un conseguente miglior rendimento dal punto di vista energetico e un decisivo taglio alle tue spese.

La caldaia a condensazione conviene in ambienti rinnovati sotto l’aspetto dell’isolamento termico, dove pareti, tetto e infissi non favoriscano la fuoriuscita del calore. Ti suggeriamo questo tipo di caldaia, se l’ambiente che desideri riscaldare è piuttosto ampio e vuoi garantire una temperatura confortevole per un tempo prolungato.

Dove puoi mettere la tua caldaia a condensazione quando lo spazio in casa non è sufficiente? Oltre al tradizionale modello da interno, sono disponibili sul mercato anche caldaie a condensazione da esterno o da incasso, che possono essere collocate al di fuori dell’ambiente domestico, in terrazza o in giardino.

Le migliori caldaie a condensazione, grazie all’innovazione tecnologica, oggi hanno sistemi di regolazione elettronica della combustione, comandate in remoto tramite app e sistemi ibridi che uniscono i vantaggi della caldaia a condensazione con quelli delle pompe di calore. Tutto ciò che è necessario per ottimizzare i consumi e, al tempo stesso, garantire il massimo rendimento.

caldaia baxi e caldaia ferroli su desivero

“Se aggiungi poco al poco, ma lo farai di frequente, presto il poco diventerà molto.”

Esiodo
HAI BISOGNO DI MANUTENZIONE PER LA TUA CALDAIA? CONSIDERALO FATTO.

Articoli correlati

I migliori condizionatori 2019: la classifica di Desivero

Tecnologia e how to

Scopri la nostra classifica per l’acquisto del tuo nuovo condizionatore!

Read More

Condizionatore o climatizzatore? Differenze e caratteristiche

Tecnologia e how to

Meglio acquistare un condizionatore o un climatizzatore? Scopriamolo insieme!

Read More

Come sgorgare il lavandino otturato – consigli e rimedi fai da te

Tecnologia e how to

Quali sono i più efficaci rimedi naturali per sturare il lavandino?

Read More

©2017 Tutti i diritti riservati - www.desivero.com