Come sturare un water intasato

Il tuo WC è intasato e non sai cosa fare? Scopri quali sono le soluzioni immediate più efficaci in base al tipo di problema del tuo water.

Uno dei problemi più fastidiosi che possiamo riscontrare nella nostra casa è quello di avere un WC intasato. Soprattutto se viviamo in un condominio e vi è un solo bagno a disposizione, oppure se la nostra famiglia è particolarmente numerosa e due gabinetti sono fondamentali, urge dover sturare il WC al più presto.

D’altronde, un impianto idraulico efficiente e perfettamente funzionante è vitale per mantenere una casa confortevole, sana e felice. Non tutti però sanno cosa fare in casi come questo: è dunque necessario individuare prima di tutto le cause che hanno portato il water ad intasarsi, e nei casi peggiori a strabordare. In questa guida, assieme agli esperti Desivero, esploreremo tutti gli scenari che possono generare il problema, assieme alle soluzioni più efficaci.

WC intasato: cause più frequenti

Con il WC intasato, la situazione in casa può diventare critica e portarci ad intervenire con soluzioni avventate. Prima ancora di improvvisarci idraulici è però buona cosa individuare, tra le tante possibili, la causa che ha creato l’otturazione al gabinetto del nostro bagno.

Water intasato da carta igienica

Una delle cause più comuni di un water otturato è un tubo che viene intasato dalla carta igienica. Potrebbe succedere quando i bambini decidono di giocare con la carta e forzare il tubo di drenaggio del gabinetto, o in alternativa quando si utilizza eccessivamente la carta igienica per andare in bagno. Di conseguenza, se il nostro scarico tende ad otturarsi, proviamo a limitare le quantità di carta igienica immessa nel WC.

WC otturato per flusso d’acqua insufficiente

Lo scarico del WC intasato, in seconda battuta, potrebbe essere dovuto ad un flusso d’acqua non abbastanza potente. Affinché la nostra toilette spedisca in modo efficiente i rifiuti e la carta igienica, è infatti fondamentale che le tubature domestiche forniscano il flusso d’acqua adeguato. In sua assenza, è naturale che il gabinetto farà fatica a spostare i rifiuti dalla vasca, e addirittura a scaricarli fino in fondo al tubo di drenaggio. In questa situazione, non resta che contattare un buon idraulico che sappia intervenire nel modo più consono.

Water intasato da oggetti estranei

Questo terzo scenario è davvero un classico, soprattutto se in casa sono presenti dei bambini piccoli. Capita di frequente che oggetti estranei – principalmente piccoli giocattoli – vadano a farsi strada lungo il gabinetto per poi rimanere bloccati. Il primo passo è quindi quello di cercare di rimuovere l’oggetto in autonomia, indossando dei guanti di gomma e appoggiando la mano sul water. Se ciò non dovesse essere possibile, un professionista sarà in grado di spostare l’oggetto usando il serpente da idraulico, che permette di andare ancora più in profondità nel tubo.

Gabinetto otturato da rifiuti umani

Lo scopo principale di un gabinetto è quello di smaltire i rifiuti umani, che vengono inseriti quotidianamente nella nostra toilette. Il tempo e l’usura potrebbero però bloccare il tubo di drenaggio: la cosa migliore da fare è intervenire con uno stantuffo per ovviare al problema, o in alternativa contattare il nostro idraulico di fiducia.

WC intasato per acqua insufficiente

In ultima analisi, prima ancora di sturare il WC, dobbiamo appurare che il nostro bagno stia ricevendo acqua a sufficienza per svolgere le sue funzioni in modo efficiente. Per un WC, l’acqua deve essere adeguata nella ciotola per rompere inizialmente i rifiuti, ma anche abbondante per garantire un risciacquo potente. In questo caso, potrebbe trattarsi di un tubo di riempimento spostato o danneggiato, o di una valvola di riempimento rotta.

Come sturare un WC otturato

Una volta appurata la causa del WC intasato, è il momento di porvi rimedio. A seconda del tipo di otturazione, è possibile, ancora prima di contattare un idraulico, tentare con qualche soluzione fai da te. Il tentativo meno invasivo e più semplice è quello di avvalersi della classica ventosa o sturalavandini, da applicare diverse volte sullo scarico nel caso la situazione vada man mano a migliorare. Dobbiamo però fare attenzione a non utilizzare male la ventosa, perché rischieremmo di peggiorare la situazione.

Un’altra soluzione naturale è quella di miscelare tra loro aceto di vino bianco e sale grosso da cucina – o in alternativa bicarbonato di sodio. Il composto, che non danneggerà le tubature, va gettato direttamente nel WC intasato e lasciato agire anche per tutta la notte. Solo alla fine, andiamo a gettare dell’acqua bollente nel gabinetto per sciogliere i residui e eliminare i cattivi odori.

Prodotti per liberare un water intasato

Passando ai prodotti pensati appositamente per sturare un WC intasato, la scelta più saggia è quella di affidarsi ad un prodotto enzimatico, che possiamo facilmente reperire al ferramenta o in un negozio di idraulica. Si tratta di un prodotto sicuro per l’ambiente e per la nostra salute, e che va a liquefare il tappo organico che ostruisce la toilette. Dovremmo invece lasciar perdere l’impiego di prodotti chimici più invasivi come la soda caustica, l’acido muriatico o specifici composti pensati per disgorgare un WC, che andrebbero utilizzati solo da un vero professionista per non danneggiare la ceramica del water o le tubature.

DEVI ACQUISTARE UN NUOVO WC PER LA CASA? CONSIDERALO FATTO.

Articoli correlati

Come pulire un piatto doccia effetto pietra

Tecnologia e how to

Scopri la nostra guida completa su come pulire alla perfezione un piatto doccia effetto pietra: i prodotti da utilizzare e qualche consiglio.

Read More

Cos’è e come funziona un miscelatore termostatico

Tecnologia e how to

Scopri cos’è un miscelatore termostatico, quali sono i suoi vantaggi e come funziona questa tipologia di rubinetto per la doccia.

Read More

Come richiedere e ottenere il Bonus Ristrutturazione 2022

In evidenza, Tecnologia e how to

Scopri in cosa consiste il Bonus Ristrutturazione per il 2022, quali sono gli interventi inclusi, come richiederlo e come ottenerlo.

Read More

©2017 Tutti i diritti riservati - www.desivero.com