Cos’è la ventilazione meccanica puntuale e come funziona

L’alternativa agli impianti di VMC tradizionali esiste, si chiama ventilazione meccanica controllata puntuale. Scopri cos’è e cosa lo differenzia dagli altri modelli.

I sistemi VMC sono ormai diventati indispensabili all’interno delle abitazioni, nuovi o riqualificati, per evitare la formazione di muffe e migliorare notevolmente la qualità dell’aria all’interno della propria casa. Un’aria più salubre fa sicuramente bene a tutti, soprattutto a chi passa molte ore in casa (pensiamo allo smart working) o a chi soffre di allergie. Scopri di più su questo sistema di areazione della casa.

Cos’è la ventilazione meccanica puntuale

La VMC sta diventando così importante perché i nuovi edifici, quello ad alto rendimento energetico, sono costruiti con materiali che isolano quasi del tutto l’interno dall’esterno, ma se da un lato si riducono notevolmente i consumi dall’altro l’aria all’interno dell’abitazione ristagna in maniera nociva, sempre che non si arieggino le stanze più volte al giorno. Arieggiare le stanze potrebbe essere un’ottima soluzione d’estate, quando fa caldo, ma di certo non in pieno inverno. Inoltre aprire le finestre provoca un’enorme dispersione termica e un’aumento dei costi in bolletta per continuare a mantenere una temperatura interna ideale. Diventa così necessario affidarsi a un buon sistema di ricambio continuo dell’aria, garantito proprio dai sistemi di Ventilazione Meccanica Controllata (o VMC). I sistemi di ventilazione meccanica controllata si suddividono in tre tipologie.

  • Sistemi di VMC canalizzata collettiva o centralizzata. Consiste in un’unica unità a servizio di diverse abitazione, come spesso accade per le installazioni condominiali. La VMC collettiva può essere a singolo o a doppio flusso con recupero di calore.
  • Sistemi di VMC canalizzata individuale. Una sola unità per ciascuna abitazione (appartamento o villetta indipendente). Anche in questo caso l’impianto può essere a doppio o a singolo flusso con recupero di calore.
  • Sistemi di VMC puntuale o decentralizzata. Questo particolare sistema, sul quale ci concentreremo in questo articolo, prevede la presenza di una unità di ventilazione e conseguente ingresso aria per ciascun ambiente dell’ Per questo è detta puntuale. La qualità dell’aria in casa aumenta notevolmente senza però significativi aumenti di consumo elettrico in bolletta.

VMC puntuale o decentralizzata: come funziona e tipologie

Di base un impianto VMC è un sistema che aspira l’aria esausta, carica di umidità, anidride carbonica e sostanza nocive alla salute e la convoglia in uno scambiatore di calore, dove l’energia termica dell’aria esausta è ceduta a quella nuova, calda d’inverno e fresca d’estate, proveniente dall’esterno e appositamente filtrata. L’aria nuova viene in questo modo immessa negli ambienti interni. Gli impianti di VMC puntuale o decentralizzata sono disponibili in commercio nelle seguenti tipologie:

  • a singolo flusso. Simili ai ventilatori tradizionali installati a parete, funzionano in continuo e dispongono di comandi specifici per regolare velocità e valori ci umidità o CO2 nell’ Queste unità possono essere assiali o a forma di centrifuga, a seconda di quanto lunga deve essere la canalizzazione;
  • a singolo flusso alternato (push-pull). Il funzionamento di queste unità prevede l’alternanza del flusso in entrata e del flusso in uscita per lo stesso periodo di tempo. Il pacco ceramico interno di cui sono dotate permette inoltre in inverno che l’aria calda in uscita rilasci il calore a riscaldare l’aria nuova immessa dall’ Vanno sempre installate in coppia, per garantire la sincronizzazione del flusso dell’aria, permettendo così il ricambio anche nei corridoi;
  • a doppio flusso con recupero di calore. Le unità sono dotate di un ventilatore per l’estrazione dell’aria, uno per l’immissione e di uno scambiatore di calore a doppio flusso. Nel momento in cui avviene il passaggio dell’aria, lo scambiatore permette il recupero dell’energia termica tra il flusso in uscita e quello in entrata;
  • PIV (Positive Input Ventilation) o positive pressure. Questi sistemi, chiamati unità di immissione a pressione positiva e per lo più installate in abitazioni indipendenti (villette), prevedono l’immissione e la distribuzione dell’aria esterna attraverso il vano scale o il corridoio in tutte le stanze della casa, dove sono installate apposite aperture che permettono l’uscita dell’aria viziata dagli ambienti in maniera controllata.

In ambito residenziale spesso si sceglie di installare sistemi di VMC puntuale basati esclusivamente su unità a singolo flusso con relativi ingressi d’aria oppure a doppio flusso alternato. In molti casi si scelgono però sistemi ibridi, che prevedono cioè l’utilizzo di differenti tipologie di unità. Ad esempio si può scegliere di installare unità a singolo flusso nei locali nobili (soggiorni, camere da letto, studi) e unità di sola estrazione in bagno e in cucina, oppure unità a doppio flusso in soggiorno o in ingresso combinata con unità a singolo flusso nelle camere e nel bagno, utilizzate in questo caso come semplici ricircolatori.

VMC puntuale: pro e contro

VMC Puntuale cos'è

Nel caso stiate valutando l’installazione di un impianto VMC nella vostra abitazione, i sistemi decentralizzati o puntuali sono quelli che senza dubbi presentano il maggior numero di vantaggi.

  • Risparmio. I sistemi VMC puntuali o decentralizzati con scambiatore di calore a doppio flusso continuo (e non alternato) sono in grado di garantire la più alta efficienza in materia di recupero termico e dunque un notevole risparmio in bolletta, prevedendo inoltre un bassissimo consumo elettrico.
  • Elevata qualità dell’aria. Il filtraggio dell’aria è estremamente efficace e consente di respirare sempre aria pulita, priva di qualsiasi agente inquinante o nocivo per la salute.
  • Facilità di installazione. A differenza dei sistemi VMC centralizzati, quelli puntuali non prevedono opere murarie invasive, canalizzazioni o macchine ingombranti. Prevedono soltanto la creazione di un modesto foro sulla parete per il passaggio della conduttura.
  • Facilità di manutenzione. La sostituzione periodica del filtro può essere effettuata senza l’intervento di un tecnico specializzato e inoltre non è necessario effettuare i costosi interventi di panificazione necessari invece per i sistemi VMC centralizzati.
  • Silenziosità. Un buon impianto VMC puntuale garantisce un elevato comfort acustico, che diventa fondamentale nelle ore notturne.
  • Aumento della classe energetica. Più efficiente risulta l’impianto VMC, maggiore diventerà la classe energetica della vostra abitazione, aumentandone così il valore commerciale.
  • Detrazioni fiscali. L’acquisto e l’installazione di un sistema VMC puntuale consente di usufruire degli incentivi statali previsti per gli interventi di efficienza energetica (in Italia pari al 65%).
  • Dimensioni ridotte, minimo ingombro. Il design innovativo della maggior parte delle unità VMC in commercio permette di coniugare massima efficienza, un gradevole design estetico e ingombri minimi, soprattutto nei modelli che possono essere incassati all’interno delle murature, scomparendo sostanzialmente e integrandosi perfettamente in qualsiasi stile abitativo.

Per quanto riguarda i contro, ovvero gli svantaggi nell’installare un impianto di ventilazione meccanica controllata puntale o decentralizzata sono più che altro le valutazioni da fare in caso se ne voglia installare uno. Al di là del costo effettivo delle unità VMC da installare in casa, occorre tenere presente che l’installazione avrà sicuramente un costo maggiore in una casa già esistente che non in una in via di costruzione. Spesso occorre prevedere la creazione di un controsoffitto per nascondere i tubi, adattare l’impianto alla struttura esistente (talvolta problematico) ed effettuare un’analisi accurata insieme a un esperto affinché l’impianto sia correttamente dimensionato.

“La nazione che distrugge il proprio suolo distrugge se stessa.”

FRANKLIN DELANO ROOSEVELT

DEVI SCEGLIERE LA VENTILAZIONE MECCANICA PER LA CASA? CONSIDERALO FATTO.

Articoli correlati

Come abbassare la pressione della caldaia

Tecnologia e how to

La pressione alta della caldaia è un problema che si presenta spesso a inizio stagione: scopri come risolverlo

Read More

Cosa sono e come funzionano le caldaie a basamento

Tecnologia e how to

Scopri le caldaie a basamento, tra le migliori per il rapporto efficienza e impatto ambientale.

Read More

Cos’è la ventilazione meccanica puntuale e come funziona

Tecnologia e how to

L’alternativa agli impianti di VMC tradizionali esiste, si chiama ventilazione meccanica controllata puntuale. Scopri cos’è e cosa lo differenzia dagli altri modelli.

Read More

©2017 Tutti i diritti riservati - www.desivero.com