Smalto della vasca rovinato: quando è possibile risolvere

Scopri come sistemare una vasca da bagno rovinata e quando è meglio sostituirla con una nuova

Purtroppo, il tempo, le perdite d’acqua, la scarsa pulizia o anche l’uso di prodotti troppo aggressivi sono le principali cause che portano al deterioramento dello smalto della vostra vasca, che con la corrosione assume quel colore che non vorremmo mai vedere formarsi all’interno, sui bordi e sul fondo. Oltre a una questione estetica, una vasca rovinata diventa anche un problema per la sicurezza nostra e di chi vive con noi, in quanto lo smalto, ridotto in questo stato, potrebbe cominciare a scheggiarsi e a rompersi con estrema facilità se non si presta.

La formazione di crepe causano anche infiltrazioni e perdite d’acqua: insomma un vero disastro. Nel caso in cui succeda tutto questo ci sono solo due strade da poter percorrere: intervenire per riparare lo smalto in autonomia o chiamando un tecnico, oppure sostituire la vostra vecchia vasca con una nuova. A questo proposito, niente paura: se decidete di sostituirla il sito di Desivero propone una vasta gamma di vasche da bagno, tra le quale troverete sicuramente quella più adatta al vostro gusto e al vostro bagno.

vasca da bagno rovinata soluzioni

Vasca da bagno rovinata: come intervenire

Attualmente sono disponibili in commercio svariati kit fai da te per intervenire prontamente e rinnovare lo smalto della propria vasca. Prima di utilizzarli si consiglia sempre di munirsi di guanti e di una mascherina per eventuali esalazioni nocive delle sostanze utilizzate, nonché di pulire a fondo tutta la superficie che necessita di questo tipo di intervento. Componente principe di questi kit è l’acido cloridrico, o similari, ideale per intervenire sulla superficie rovinata di una vasca, in quanto ha il potere di eliminare facilmente tutti i residui di sapone, calcare e batteri potenzialmente presenti sullo smalto rovinato.

Pochi semplici passaggi e avrete efficacemente risolto il problema.

  • Asciugare la vasca dopo averla pulita normalmente.
  • Versare l’acido cloridrico, o similari, sulla superficie da trattare e renderla perfettamente liscia con l’aiuto di un po’ di carta abrasiva.
  • Preparare lo smalto impastando la resina e indurente. Aiutarsi con una spatola per stendere perfettamente il composto sulla zona da riparare.
  • Attendere che si asciughi completamente, come specificato nelle istruzioni riportate all’interno del kit di riparazione smalto.

Una volta che lo smalto si è asciugato completamente è anche possibile rivestirlo con una speciale lacca epossidica ultrabrillante e ricomponente affinché torni della sua brillantezza originaria. Nel caso riteniate che i prodotti siano troppo pericolosi da maneggiare o non siete sicuri di ottenere il risultato sperato facendo tutto da soli, le alternative sono di chiamare un tecnico specializzato oppure di comprare una vasca nuova

Quando conviene sostituire la vasca da bagno

Se la vostra vasca risulta proprio senza speranza, le schegge e le macchie troppo profonde, oppure è proprio bucata, c’è solo una cosa da fare: sostituirla con una nuova. Magari più bella, più confortevole e di design. Desivero vi viene in aiuto proponendovi vasche da bagno dal design accattivante delle migliori marche disponibili sul mercato, che trasformeranno il vostro bagno in un autentico spazio esclusivamente dedicato al vostro benessere, al relax e alla cura della vostra persona.

Ne sono un chiaro esempio le vasche da incasso Novellini CALOS per passare a quelle pannellabili della serie DIVINA sempre di Novellini. Se volete invece il non plus ultra dello stile, certo anche più costosa, retro e un po’ bohémienne potete infine optare per una vasca freestanding come quelle proposte dalla serie INGRID di Jacuzzi oppure la HOMMAGE di Villeroy&Boch.

DEVI SCEGLIERE UNA NUOVA VASCA DA BAGNO? CONSIDERALO FATTO.

Articoli correlati

Tutte le alternative al condizionatore in casa

Tecnologia e how to

Sei alla ricerca di un’alternativa al condizionatore? Scopri quali sono le migliori

Read More

Dormire con il condizionatore fa male?

Tecnologia e how to

Scopri se il condizionatore acceso durante la notte è una buona idea e come impostarlo correttamente

Read More

Quando conviene cambiare il condizionatore

Tecnologia e how to

Scopri quando conviene sostituire il condizionatore e quali sono i segnali che te lo faranno capire

Read More

©2017 Tutti i diritti riservati - www.desivero.com