Le tendenze 2022 per la rubinetteria del bagno

Scopri i migliori modelli di rubinetti per il bagno del 2022

Oggi, scegliere l’arredo per la propria casa significa adottare uno stile ben preciso da cui prendere spunto per decorare ogni ambiente, compreso il bagno. Una stanza, questa, che rimane certamente quella adibita a rilassarsi e prendersi cura di sé stessi, ma che è anche sempre più un luogo in cui dare sfogo a creatività e personalizzazione. Ecco perché è importante selezionare una rubinetteria bagno di tendenza, capace di imprimere un carattere deciso alla nostra abitazione e di seguire le mode del 2022 per l’arredo bagno. Nel catalogo di Desivero possiamo allora trovare diversi miscelatori e rubinetti che sanno adattarsi ad ogni tipo di stile, e che rappresentano un concentrato di estetica e funzionalità. Tra articoli dal gusto moderno, vintage o dalle finiture classiche, oppure con colori e materiali inaspettati, non faticheremo a rendere il bagno una delle stanze più belle della casa.

Rubinetti bagno moderni e minimal

Qualunque sia l’arredo bagno, la scelta della rubinetteria giusta non deve essere scontata, ma passare per un’attenta selezione di stile. I miscelatori per lavabi, bidet e vasche seguono infatti le ultime tendenze, tanto da poter completare il look del nostro bagno con gusto o, nel caso di arredi molto semplici, da diventarne i protagonisti indiscussi. Con l’arrivo del nuovo anno e dei trend del 2022, i rubinetti bagno moderni rimangono una scelta vincente, per un evergreen a cui è impossibile rinunciare.

La rubinetteria di design ha delle caratteristiche precise, fatte di miscelatori dalle linee delineate, e di soluzioni innovative anche per le manopole. Per uno stile completo, anche i miscelatori di bidet e doccia dovranno appartenere della stessa serie, così doneranno continuità all’ambiente. In ottone o cromata, la rubinetteria moderna è un elemento di spicco in tutte le sue varianti di colore. Un bagno dallo stile moderno, con arredo bagno laccato o color legno, ha bisogno di rubinetti moderni che lo arricchiscano e rendano molto più sofisticata la stanza. L’impronta stilistica di questi miscelatori è da ricercarsi così nella linearità delle forme e nelle geometrie studiate in ogni più piccolo dettaglio.

Scegliendo uno stile contemporaneo, ma minimale, dovremo invece orientarci sulla rubinetteria minimal dalle forme semplici ed essenziali. E che resistono al passare delle mode. Sono rubinetti sul lavello, bidet e box doccia, cromati o in tinta con i sanitari. Un bagno minimal ha una palette di colori davvero limitata, punta sui colori neutri, i materiali naturali, le luci tenui o puntate su un’unica zona, magari quella dello specchio. È un posto dove la rubinetteria quasi sparisce e si nota più per le sue funzionalità che per l’estetica dirompente.

Rubinetteria colorata per un design unico

Tra le tendenze bagno del 2022, il colore è quella più incisiva, quasi a voler controbilanciare il grigiore del periodo storico che stiamo vivendo. Spazio allora a tante varianti di rubinetteria colorata, con cui vivacizzare lo stile del nostro bagno senza però esagerare. Le tonalità preferite per l’home decor di quest’anno sono neutre, dal crema al sabbia, passando per tutte le tonalità di grigi, delicate nella loro eleganza. I miscelatori rispondono a partire da un intramontabile bianco, per rubinetti total white dal design classico e versatile, che spiccano nella loro semplicità e si abbinano a molteplici nuance. Il risultato è un bagno dal mood candido e rilassante, ma dalla personalità unica.

Per chi preferisce un tocco più “ricco”, su Desivero non mancano rubinetti color rame e addirittura color oro, quest’ultimo un vero e proprio must per il 2022. Si tratta insomma di rubinetti gioiello reinterpretati in chiave moderna o più classica, e che possono essere installati in ambienti anche molto diversi tra loro. In ogni caso, regalano un deciso punto di luce al nostro bagno visibile sia su lavabi e bidet che sulla vasca e il box doccia.

Rubinetteria bagno vintage di tendenza

La rubinetteria bagno di quest’anno continua a strizzare l’occhio a chi ha una casa in stile country o adora quello shabby chic. E lo fa con rubinetti vintageche non passano mai di moda, indubbiamente dei “pezzi d’arredo” ricercati e funzionali. La rubinetteria retrò ha come regola la scelta di rubinetti a croce, da adottare non solo per il lavandino ma anche per la doccia e il bidet. I miscelatori vintage, insieme ai sanitari dal gusto antico, sono perfetti per rievocare atmosfere ormai lontane nel tempo ma assieme attuali e contemporanee; e che danno carattere all’ambiente. 

Per un bagno vintage, possiamo completare l’arredo con specchi antichi, mobili bagno decapati o reinventati per questo spazio della casa, piante, stampe antiche e oggetti decorativi che rimandino ad epoche passate. Elementi che trovano il loro spazio ideale in un bagno che ha deciso di puntare sui contrasti del metallo e del legno e la pietra naturale, proprio come dettano le tendenze bagno 2022, vicine ai valori – e ai colori – della terra e della natura.

DEVI SCEGLIERE UN RUBINETTO PER IL BAGNO? CONSIDERALO FATTO.

Articoli correlati

Come pulire un piatto doccia effetto pietra

Tecnologia e how to

Scopri la nostra guida completa su come pulire alla perfezione un piatto doccia effetto pietra: i prodotti da utilizzare e qualche consiglio.

Read More

Cos’è e come funziona un miscelatore termostatico

Tecnologia e how to

Scopri cos’è un miscelatore termostatico, quali sono i suoi vantaggi e come funziona questa tipologia di rubinetto per la doccia.

Read More

Come richiedere e ottenere il Bonus Ristrutturazione 2022

In evidenza, Tecnologia e how to

Scopri in cosa consiste il Bonus Ristrutturazione per il 2022, quali sono gli interventi inclusi, come richiederlo e come ottenerlo.

Read More

©2017 Tutti i diritti riservati - www.desivero.com