Cosa sono e come funzionano le pompe di calore aria acqua

Le pompe di calore aria acqua sono l'impianto ideale per il riscaldamento e il raffrescamento di una casa, scopri perché.

L’enorme successo e l’ampia diffusione delle pompe di calore a elevata efficienza energetica nelle nostre abitazioni stanno fortemente rivoluzionando, e migliorando, i nostri consumi energetici e la consapevolezza che abbiamo del loro impatto sull’ambiente che circonda. Rivoluzionare i nostri consumi energetici non è mai stato così semplice, visto che per farlo occorre sfruttare esattamente ciò che l’ambiente naturale produce.

Tra le varie tipologie di pompe di calore attualmente disponibili sul mercato che sfruttano queste fondamentali fonti di energia pulita, permettendo così di riscaldare la propria casa e di produrre acqua calda sanitaria evitando di comprare l’ennesima caldaia a gas, vediamo ora in particolare le pompe di calore aria acqua: scopriamo come funzionano i migliori modelli.

Pompa di calore aria acqua: come funziona

Tra le sorgenti di energia pulita e rinnovabile, l’aria è senza dubbio quella più facile da sfruttare. Anche l’installazione diventa semplice e poco costosa, rappresentando così tra le pompe di calore in commercio che permettono di riscaldare acqua quella con il migliore rapporto qualità/prezzo. Una pompa di calore aria acqua sfrutta essenzialmente il calore presente nell’aria all’esterno dell’abitazione, prelevata da un’unità esterna del tutto identica, per funzionamento e per ingombro a quella di un normale climatizzatore, altrimenti detto appunto pompa di calore aria aria.

All’interno dell’impianto, un liquido permette di scambiare calore tra l’ambiente esterno e quello interno, o viceversa. Nell’unità esterna, all’aria viene sottratto calore per portare il liquido scambiatore a temperature molto basse e quindi comprimerlo per farlo condensare. In questo modo la sua temperatura aumenta considerevolmente, e giunto a contatto con le tubature dell’unità interna permette di riscaldare l’acqua destinata all’abitazione, sia per i sanitari che per l’impianto di riscaldamento. La pompa di calore aria acqua funziona anche al contrario, permettendo così di raffrescare l’abitazione in estate.

Per una resa ottimale, infine, è fortemente consigliato abbinare alla pompa di calore un impianto di riscaldamento a pavimento, con il quale si ottiene il miglior rendimento energetico possibile, in quanto la superficie di scambio aumenta considerevolmente. Se si decide di utilizzare l’impianto per raffrescare casa d’estate, in questo caso occorre però installare anche un deumidificatore specifico canalizzato per evitare la formazione di condensa sul pavimento.

Risparmio energetico con pompa di calore aria acqua

Al fine di analizzare più facilmente il risparmio energetico e la conseguente convenienza di questa tipologia di impianto, prendiamo ora confidenza con alcuni indicatori tecnici, da tenere a mente prima di acquistare una pompa di calore aria acqua. Il primo è di certo il Coefficiente di Prestazione (Coefficient of Performance in inglese, COP), il quale indica il valore di efficienza della pompa di calore stessa, risultante dal rapporto tra potenza termica prodotta e potenza elettrica consumata, entrambe espresse in kWh, ipotizzando una temperatura esterna a +7°C. Se si utilizza la pompa di calore aria acqua anche d’estate per raffrescare la propria abitazione, allora si dovrà tenere conto anche dell’indice di efficienza energetica (Energy Efficiency Ratio, EER).

In genere, una pompa di calore aria acqua lavora con maggiore efficienza con basse temperature. Per questo motivo occorre valutare attentamente anche il Fattore di Prestazione Stagionale (Seasonal Performance Factor, SPF), detto anche sCOP (Seasonal Coefficient of Performance). Questo forse è il parametro più attendibile, in quanto permette di valutare il funzionamento dell’impianto considerando le diverse temperature che l’aria presenta con il passare delle stagioni. Lo sCOP è sostanzialmente il rapporto tra tutta l’energia termica fornita durante il periodo invernale e l’energia elettrica richiesta durante lo stesso periodo, espresse sempre in kWh.

Una volta installato l’impianto, un tecnico specializzato potrà misurare con esattezza questo parametro, correlando così definitivamente caratteristiche dell’abitazione, effettive condizioni climatiche del luogo di installazione, nonché le prestazioni registrate dalla pompa di calore alle diverse condizioni di esercizio. Concludiamo adesso con un esempio per valutare il risparmio energetico generato in seguito all’installazione di una pompa di calore aria acqua per la propria abitazione. Se il fattore di prestazione stagionale è stimato intorno ai 4 kWh (vale a dire 4 kWh di energia prodotta a fronte di 1 kWh di energia consumata) il risparmio di energia primaria è compreso tra il 45 e il 60%, tenendo conto dei prezzi dell’energia utilizzata (gas, gasolio o GPL).

I migliori modelli di pompa di calore aria acqua

Vediamo ora quali sono i migliori modelli di pompe di calore aria acqua disponibili su Desivero, dove potrete in pochi click concludere l’acquisto del vostro nuovo impianto ecologico per il riscaldamento e la produzione di acqua calda all’interno della vostra abitazione:

  • Daikin Compact. Forse la migliore in commercio in questo 2020. Elevata efficienza energetica e dimensioni davvero ridotte. La gestione elettronica integrata, controllabile anche tramite app, permette di programmare in ogni minimo dettaglio il vostro fabbisogno di acqua calda istantanea a 55°C, calore d’inverno e raffrescamento d’estate. La versione 516 è dotata di serbatoio da 500 litri, anch’esso estremamente versatile in fase di installazione. L’impianto è disponibile in 6 tagli di potenza (4, 6, 8, 11 e 16 kW);
  • Immergas Audax. Completamente italiana, con un ottimo rapporto qualità prezzo. La tecnologia a inverter permette di riscaldare o raffrescare l’acqua secondo la stagione e le necessità. Possibilità di gestire la pompa di calore da qualsiasi ambiente dell’abitazione e di abbinare un bollitore da 75 a 200 litri. La versione monofase è disponibile con potenze di 6, 8 e 12 kW.

Come progettare e arredare un bagno quadrato

Ispirazioni e tendenze

Molte case moderne presentano un bagno quadrato: scopri come progettarlo e arredarlo con stile e creatività

Read More

Cos’è il Black Friday: origini e significato

In evidenza, Ispirazioni e tendenze

Scopri le promozioni e offerte del Black Friday di Desivero: sconti imperdibili su tutti i prodotti.

Read More

Come arredare un bagno lungo e stretto

Ispirazioni e tendenze

Stai pensando di arredare il tuo bagno e credi che non si cosa semplice. In questa guida troverai i consigli giusti su come progettarlo e disporre i sanitari.

Read More

©2017 Tutti i diritti riservati - www.desivero.com