Dormire con il condizionatore fa male?

Scopri se il condizionatore acceso durante la notte è una buona idea e come impostarlo correttamente

Meglio chiarire subito la questione ed evitare, la prossima estate, di cadere in tentazione con l’arrivo delle prime nottate veramente torride: dormire tenendo acceso il condizionatore fa male. Almeno se fatto nel modo scorretto. L’aria emessa dallo split durante il sonno fa seccare la mucosa nasale, facendola diventare una facile preda per virus, germi e batteri. Anche lo shock termico che subisce il nostro corpo se si tiene acceso il condizionatore durante la notte non è da sottovalutare.

Durante il sonno, infatti, le nostre funzioni corporee rallentano, così come la stessa percezione del calore. Per non parlare di mal di testa, torcicolli e dolori articolari. Dormire con il condizionatore a una temperatura troppo bassa è assolutamente da evitare. Ma come risolvere allora i problemi di calura estiva? Vediamolo insieme.

Dormire con il condizionatore si può?

Dormire utilizzando il condizionatore in modo adeguato, invece, si può eccome. In questo articolo scopriremo le modalità corrette con le quali utilizzare il condizionatore durante la notte. Una regola generale prevede che il modo migliore per stabilire la temperatura corretta del proprio condizionatore sia quello di prendere la temperatura esterna, dividerla per due e a questa aggiungere 10°.

Se fuori ci sono 30°C la temperatura corretta da tenere in casa durante la giornata è dunque di 25°C. Di notte sarebbe comunque meglio impostare una temperatura un po’ più alta. Tutti i modelli di condizionatori disponibili su Desivero sono tecnologicamente evoluti al fine di garantire sempre il miglior comfort termico possibile a elevata efficienza energetica.

Come impostare il condizionatore di notte

Partiamo quindi dalle basi, ovvero dalle impostazioni classiche che è possibile gestire dal telecomando o direttamente dal vostro smartphone con un semplice touch, per poter utilizzare in sicurezza il condizionatore anche di notte, mentre stiamo dormendo:

  • Temperatura. Impostare non più di 6/7°C in meno rispetto alla temperatura esterna;
  • Getto d’aria. Sempre verso l’alto mai verso il letto;
  • Pulizia filtri, da effettuare regolarmente;
  • Timer. Regola lo spegnimento automatico in modo tale che a un certo punto, dopo esservi addormentati, il condizionatore si spenga da solo.

Le modalità notturne dei condizionatori

Di seguito invece le modalità avanzate e reimpostate dai nuovi e più evoluti condizionatori intelligenti:

  • Deumidificatore. Anziché agire sulla temperatura, il condizionatore andrà a diminuire la quantità di umidità presente nella stanza, garantendo il massimo comfort durante il sonno ed evitando così problemi respiratori e dolori muscolari;
  • Silenziosa. Il condizionatore si spegne in automatico una volta raggiunta la temperatura desiderata e si accende solo quando è necessario mantenerla, lavorando inoltre al minimo per ridurre la rumorosità;
  • Sleep. Il condizionatore oltre a spegnersi in automatico a temperatura raggiunta, può essere impostato per aumentare gradualmente la temperatura, per esempio di mezzo grado all’ora.
  • Sensori di movimento. Se ci agitiamo nel letto, il sensore lo rivelerà e rimetterà in moto il condizionatore. Al contrario se non percepisce movimenti andrà ad aumentare la temperatura per garantire sempre un sonno riposante e confortevole.
DEVI SCEGLIERE UN CONDIZIONATORE PER LA CASA? CONSIDERALO FATTO.

Articoli correlati

Come pulire un piatto doccia effetto pietra

Tecnologia e how to

Scopri la nostra guida completa su come pulire alla perfezione un piatto doccia effetto pietra: i prodotti da utilizzare e qualche consiglio.

Read More

Cos’è e come funziona un miscelatore termostatico

Tecnologia e how to

Scopri cos’è un miscelatore termostatico, quali sono i suoi vantaggi e come funziona questa tipologia di rubinetto per la doccia.

Read More

Come richiedere e ottenere il Bonus Ristrutturazione 2022

In evidenza, Tecnologia e how to

Scopri in cosa consiste il Bonus Ristrutturazione per il 2022, quali sono gli interventi inclusi, come richiederlo e come ottenerlo.

Read More

©2017 Tutti i diritti riservati - www.desivero.com