Come pulire il water ed eliminare il calcare, anche ostinato

Per pulire il water nel modo corretto servono i giusti prodotti e strumenti e qualche trucco: scopri come fare

Pulire quotidianamente la propria casa è un’importante regola che è bene tenere a mente, soprattutto quando si parla di cucina e, soprattutto, di bagno. All’interno del proprio bagno, poi, sicuramene il water è il punto che forse merita più attenzione di tutti durante la pulizia. Il water, per ovvie ragioni, necessita di una profonda igienizzazione al fine di evitare l’accumulo e la propagazione di germi e batteri, la formazione di aloni, incrostazioni dovute al calcare presente nell’acqua e spiacevoli macchie gialle.

Scopriamo ora i rimedi, naturali e non, e tutti i consigli utili per avere sempre un water sempre igienizzato e perfettamente pulito, soprattutto dal calcare, anche quello più ostinato.

Come pulire il water quotidianamente

Apprestandovi alla pulizia quotidiana del vostro water, innanzitutto armatevi di guanti in gomma o in lattice. Pochi e semplici prodotti, naturali ed economici, sono in verità tutto ciò che occorre per una profonda pulizia del vostro water. Vediamo quali:

  • Bicarbonato per sbiancare. Un’applicazione ogni quindici giorni di bicarbonato sulla ceramica interna del vaso e sullo scopino, lasciato agire per alcune ore e poi strofinato con forza vi garantirà un bianco smagliante. Una volta eseguita l’operazione ricordatevi di tirare lo sciacquone;
  • Succo di limone contro le macchie gialle. Aggiungendo al bicarbonato, o in alternativa al borace, del succo di limone riuscirete a rimuovere anche le macchie gialle più ostinate. Due bicchieri del primo e uno dell’altro sono sufficienti a creare una pasta cremosa che aderisce perfettamente alle pareti interne del water. Dopo averla lasciata agire, tirate lo sciacquone;
  • Sale per disinfettare. Per disinfettare il water da germi e batteri, invece, il rimedio più semplice è quello di mescolare il bicarbonato con il sale direttamente dentro l’acqua del water e lasciarlo agire anche per tutta la notte.

come pulire il water

Come pulire il water da calcare e incrostazioni

Per le incrostazioni di calcare più ostinate e più difficili da eliminare si consiglia invece di mescolare al bicarbonato un po’ di aceto bianco, prima diluito in poca acqua e poi, se non dovesse bastare, dopo averlo fatto bollire in una pentola. Aspettate mezz’ora e infine tirate sempre lo sciacquone. Attenzione però alla schiuma in eccesso che potrebbe formarsi. Andate sempre a piccole dosi e, nel caso, ripetete l’operazione.

Infine, ecco altri rimedi, più o meno alternativi, che vi consentiranno una profonda pulizia del vostro water:

  • Acido citrico. Mescolate un bicchiere di acido citrico e un poco di detersivo per piatti. Otterrete un efficace e profumato detergente da utilizzare tutti i giorni per la pulizia del vostro vaso wc. Lasciate agire sempre qualche minuto prima di risciacquare;
  • Acqua calda e sale per il coperchio e la seduta. Per i componenti in plastica come seduta e coperchio consigliamo invece di passare su di essi un panno inumidito con acqua calda e sale;
  • Candeggina. Versate con i guanti la candeggina sulle pareti e i bordi del vaso. Dopo un quarto d’ora circa strofinate le superfici con lo scopino e infine tirate lo sciacquone. Per sbiancare e disinfettare il fondo del vaso, versatela dentro l’acqua e lasciatecela anche per tutta la notte;
  • Coca Cola. Ebbene sì: la Coca Cola è un altro ottimo rimedio per le incrostazioni più resistenti del vaso wc. Lasciatela agire alcune ore per poi tirare lo sciacquone e, se non dovesse bastare, ripetete l’operazione dopo averla riscaldata, ma senza portarla a bollore.

I sanitari da scegliere per un WC più pulito

Oltre alla profonda pulizia che il vostro water necessita quotidianamente, presto o tardi potrebbe essere saggio valutare la decisione di acquistare dei nuovi sanitari. I sanitari di nuova concezione, in particolar modo quelli senza brida, permettono infatti una più efficace pulizia della parete interna del vaso in quanto vi sono parti nascoste.

Sul sito Desivero è disponibile la nuova serie di sanitari Tesi di Ideal Standard con tecnologia AcquaBlade. Una brida davvero ridotta all’essenziale che consente il solo passaggio dell’acqua e una superficie progettata in modo che il getto, riducendo al minimo la rumorosità e gli schizzi d’acqua, ricopre e dunque pulisce perfettamente il 100% della superficie interna del water.

DEVI SCEGLIERE COME PULIRE I SANITARI IN BAGNO? CONSIDERALO FATTO.

Articoli correlati

Tutte le alternative al condizionatore in casa

Tecnologia e how to

Sei alla ricerca di un’alternativa al condizionatore? Scopri quali sono le migliori

Read More

Dormire con il condizionatore fa male?

Tecnologia e how to

Scopri se il condizionatore acceso durante la notte è una buona idea e come impostarlo correttamente

Read More

Quando conviene cambiare il condizionatore

Tecnologia e how to

Scopri quando conviene sostituire il condizionatore e quali sono i segnali che te lo faranno capire

Read More

©2017 Tutti i diritti riservati - www.desivero.com