Come arredare un bagno piccolo

Quali sono i trucchi e i segreti per valorizzare un bagno piccolo?

Come arredare un bagno piccolo rettangolare

Se devi arredare un bagno piccolo rettangolare, non perderti d’animo. Scoprirai che con idee pratiche e originali guadagnerai tutto lo spazio che ti occorre, creando un ambiente pieno di personalità.

L’arredo moderno offre soluzioni sempre più varie.

Innanzitutto oggi puoi arredare scegliendo tra una gamma piuttosto ampia di sanitari sospesi salvaspazio, che ti permettono di ottenere anche una decina di centimetri calpestabili in più. Nella scelta opta preferibilmente per modelli sollevati da pavimento tanto da facilitare le pulizie domestiche. Generalmente in un bagno di forma rettangolare, seppur piccolo, dovresti avere la possibilità di affiancare WC e bidet, ma in caso contrario, anche la disposizione frontale darà un pizzico di movimento alla stanza.

Se poi il dilemma è dove mettere gli accappatoi, gli asciugamani e tutti gli accessori di cui avrai bisogno, le opzioni non mancano. Un lavabo sospeso con un delizioso mobiletto contenitore o uno più strutturato in appoggio ti offriranno scomparti e cassetti a volontà. Aggiungi poi un piccolo pensile, magari con anta a specchio ed ecco che il tuo asciugacapelli, i trucchi o il kit da barba avranno il loro posto.

Anche il tuo angolo di benessere non può mancare. Che tu preferisca un’energica doccia con getti di calore o una rilassante vasca da bagno, accontentandoti di dimensioni un po’ ridotte, non dovrai certo farne a meno.

Lascia che tutti gli elementi siano armonizzati da tinte tenui, dona la giusta illuminazione e scopri quanto arredare una superficie ristretta rettangolare sia stato più semplice di quanto immaginassi.

Come arredare un bagno piccolo quadrato

Arredare un bagno quadrato piccolo richiede sicuramente estro e senso pratico. Che si tratti di un ambiente mansardato, un bagno in camera o un servizio per gli ospiti, non devi assolutamente pensare di dover sacrificare i tuoi gusti, ma potrai spaziare invece nell’ampia gamma di accessori per creare una stanza dallo stile moderno e confortevole.

La forma raramente consentirà di disporre i sanitari in linea, perciò, con un tocco di originalità, ti troverai a collocare WC e bidet frontalmente l’uno all’altro con qualche lavoro in più per il tuo idraulico di fiducia. Ti consigliamo sempre di scegliere elementi sospesi ben sollevati da pavimento, per rendere più agili le pulizie.

Gli utensili da riporre sono veramente tanti, ma con un po’ di accortezza e gusto, guadagnerai lo spazio necessario. Un mobile in appoggio può contenere tutto l’indispensabile per la toilette e in un pensile con anta a specchio puoi ordinatamente conservare gli asciugamani di ricambio. Se invece preferisci arredare con linee più ariose, orientati verso un sospeso accompagnato da un carrellino o mobiletto coordinato che ne occupi il vano sottostante.

Se ami energiche docce rigeneranti, le opzioni saranno davvero tante. Un piatto doccia angolare ti farà ottimizzare gli spazi del tuo piccolo bagno quadrato. Se invece non vuoi rinunciare al relax della vasca, ti stupirai notando che tra modelli di design e soluzioni incassate, la scelta è abbastanza ampia da soddisfare il tuo desiderio di comfort.

Trattandosi di un locale piccolo e quadrato, non essere troppo audace con le tinte. Una sola parete in tonalità più scura tenderà ad allungare visivamente l’ambiente.

Arredare un bagno piccolo e stretto

Arredare un bagno piccolo e stretto rappresenta la sfida di ogni arredatore, soprattutto se si desidera dare un pizzico di personalità all’ambiente. Il bagno a fascia è presente nella maggior parte degli appartamenti degli anni 70, quindi gli interior designer hanno già avuto ripetute occasioni di dedicarsi a questo compito con gusto e astuzia.

Il trucco di successo è quello di creare movimento, diversificando il pavimento, magari creando un tappeto di piastrelle a motivi, oppure una pedana con rivestimenti differenti.

Nel piccolo e stretto ti consigliamo di optare sempre per soluzioni lineari. Senza dubbio disporrai i sanitari in fila. Questo ti permetterà di valorizzare il lavabo per il quale puoi prediligere un lungo modello in appoggio o incasso. Sotto avrai tutto lo spazio per teli, accappatoi, asciugacapelli e accessori per la toilette. Una specchiera a tutta lunghezza renderà gli spazi più ampi.

Le migliori marche d’arredo hanno pensato ormai a tutte le metrature. I servizi igienici sospesi rappresentano la soluzione per guadagnare una decina di centimetri e, vista la necessità attuale di arredare locali sempre più piccoli, ne esistono moltissimi modelli dalle linee sempre accattivanti.

Se la superficie lo consente, potresti anche essere abbastanza audace da dividere il tuo bagno piccolo e stretto in due. Una quinta in muratura potrebbe così delimitare il vano doccia. Anche una cabina con una vetrata minimale e piatto a filo, rigorosamente in fondo alla stanza, ridurranno l’impressione di profondità.

Arredare significa anche scegliere la pitturazione giusta per le pareti: toni chiari e illuminazione ben studiata daranno la sensazione di ampiezza.

vaso wc sospeso ideal standard

Le soluzioni salvaspazio per un bagno piccolo

Le soluzioni salvaspazio aiutano a progettare un bagno piccolo senza mai sacrificare il comfort.

Spaziosa o ridotta che sia, parliamo della stanza in cui custodiamo la nostra inviolabile privacy, ma attraverso la quale sfoggiamo anche il nostro estro più ardito agli ospiti.

Un buon senso pratico e l’infinita gamma di articoli proposti sul mercato dalle migliori marche, renderanno facile anche l’impresa apparentemente ardua di rendere accogliente e confortevole un bagno piccolo.

I sanitari compatti hanno segnato il punto di svolta nel concetto di salvaspazio. Con ben una decina di centimetri di ingombro in meno, concedono tutta la funzionalità e lo stile per dare carattere al tuo ambiente.

Le soluzioni compatte a parete permettono di concentrare in un piccolo spazio di massimo due metri il box doccia e il lavabo, sotto il quale puoi collocare un utilissimo mobile multiuso in cui riporre gli accessori da toilette. Questo genere di mobili salvaspazio è attrezzato con un sistema di cassetti, mensole e ripiani sapientemente distribuiti per accogliere in modo stupefacente e ordinato tutto il necessario. Non stupirti se troverai ottime soluzioni per creare anche una minuscola zona lavanderia.

Certamente dovrai avere qualche accorgimento. Per la doccia scegli ante scorrevoli o che si aprono in entrambe le direzioni.

Se invece non vuoi rinunciare al tuo caldo momento di relax serale, esistono mini vasche rettangolari da incasso, perfette per i tuoi spazi contenuti.

Opta per uno specchio coraggiosamente grande per generare visivamente la profondità e  dai tinte chiare alle pareti.

A fine lavoro ti accorgerai di come il tuo bagno non sia poi così piccolo.

come arredare un bagno piccolo

“Sono le scelte che facciamo che dimostrano quel che siamo veramente, molto più delle nostre capacità.”

J.K. Rowling
VUOI DARE UN NUOVO STILE AL TUO BAGNO? CONSIDERALO FATTO.

Articoli correlati

Sanitari sospesi per un bagno di design

Ispirazioni e tendenze

Quali sono i vantaggi dell’installazione di sanitari sospesi?

Read More

Quali sono le migliori marche di rubinetteria

Ispirazioni e tendenze

Scegli con cura la rubinetteria per la tua casa

Read More

Come abbellire il bagno con i colori dell’estate

Ispirazioni e tendenze

Scopri come dare un tocco d’estate al tuo bagno

Read More

©2017 Tutti i diritti riservati - www.desivero.com