Guida alla scelta del lavabo da bagno

Tutti i segreti per acquistare il lavabo da bagno perfetto!

La scelta del lavabo rappresenta l’aspetto più creativo dell’arredo del bagno e ciò che sceglierai costituirà la personalità della tua stanza!

Che tu stia per rinnovare o debba fare dei lavori di ristrutturazione, ti stupirà notare quanti nuovi modelli siano sul mercato, nonostante sia passato un tempo relativamente recente dal tuo ultimo acquisto. Si, perché il mondo dell’arredamento dedica molte energie allo studio della stanza da bagno, che è per eccellenza il luogo della casa in cui puoi concederti un po’ di privacy e relax. Perciò deve essere semplicemente bello, funzionale e, in una parola, confortevole. Sempre più spesso associamo il termine “benessere” ad un ambiente piacevole per il corpo e per la mente, simile a quello della SPA in cui ogni tanto andiamo per ristorarci dalla routine. Allora perché non fare in modo che anche il nostro bagno diventi la nostra piccola SPA personale partendo proprio dalla scelta del lavabo?

Non occorre avere un bagno da sogno grande quanto il salone. I designer ci propongono linee adatte a tutti gli ambienti, cosicché anche le stanze più piccole possano offrire il massimo della funzionalità esaltando comunque l’estetica. Per questo le migliori case produttrici declinano ogni collezione nei vari modelli: con mobile, da appoggio, da incasso, sospeso o a colonna.

Spetta a te fare qualche valutazione alla base della tua decisione. Innanzitutto considera lo spazio a disposizione. Se non è molto, potrai prediligere un lavabo con mobile o in appoggio, sotto il quale resti lo spazio per collocare un carrellino contenitore. Se gli spazi sono ampi, potrai invece dirigerti verso l’acquisto di un lavabo sospeso, dal look minimale e dalle geometrie più varie, al quale affiancare un mobilio abbinato per riporre tutto ciò di cui hai bisogno. Dovrai anche valutare lo stile della tua abitazione. Dal classico al moderno, dal contemporaneo al retrò, troverai modelli per ogni gusto e in sintonia con l’atmosfera che già hai creato nelle altre stanze. Le varianti sono molteplici e nascono dalla rivisitazione delle linee di una volta, come pure dall’innovazione. Ti troverai a fare la tua selezione tra lavabi in appoggio che richiamano le vecchie baie e lavabi a colonna disegnate con nuove forme e proporzioni accattivanti. Anche la scelta del materiale sarà governata dal tipo di pavimento e dalla luminosità che intendi dare all’ambiente: tanti piccoli dettagli per creare un luogo a tua misura.

Consulta il nostro catalogo online per scegliere il lavabo per il bagno più adatto a te!

Lavabi da appoggio

I lavabi da appoggio, eleganti e minimali, si chiamano così proprio perché poggiano su un piano in legno, vetro, pietra o altro materiale. Sono il connubio perfetto tra design e funzionalità, poiché uniscono a linee pulite e talora anche stravaganti una decisiva praticità d’uso e d’installazione. Lasciano a vista quasi ogni loro parte, compreso il sifone, che diventa un elemento valorizzante del tutto. Le forme sono varie e affidate alla creatività di architetti e designer, che talora vogliono rievocare le antiche linee delle baie per il bucato di un tempo e talaltra spaziano con geometrie classiche o irregolari a seconda delle necessità creative. Spesso i lavabi da appoggio sono abbinati a una rubinetteria a muro o sul piano, per conferire un’aria leggera all’ambiente. Proprio leggerezza e pulizia del disegno sono le caratteristiche di questo tipo di lavabo, destinato agli amanti di un design moderno che non perde il suo legame con la tradizione.

lavabo da appoggio

Lavabi da incasso

I lavabi da incasso rappresentano la soluzione più duttile per un arredamento che tende al classico e permette di gestire gli spazi in modo funzionale, poiché il piano in cui il lavandino è incassato è generalmente un mobile, in cui riporre tutto il necessario per il bagno. Puoi optare tra le soluzioni da incasso o semincasso.

  • Lavabo da incasso: il lavabo può essere sovrapiano o sottopiano ed è interamente inserito nel corpo della struttura. I lavabi soprapiano mostrano il bordo superiore sporgente rispetto al mobile, quelli sottopiano scompaiono totalmente alla vista. Poiché la priorità in questo caso è la funzionalità, la forma è generalmente abbastanza classica.
  • Lavabo da semincasso: Se preferisci invece un pizzico di estro in più, ti consigliamo un modello semincassato, una cui parte perimetrale fuoriesce dal mobilio con forme variegate, dal tondo, all’ovale, dal quadrato al rettangolare, senza limiti all’estro del designer. Questa è la scelta perfetta se ami le linee decise e funzionali.
lavabo da semincasso

Il lavabo sospeso

Il lavabo sospeso è l’essenziale fatto di design. Classici o mini, talora con semplice funzione di lavamani, il lavabo sospeso è la soluzione ideale per bagni di piccole dimensioni, stanze di servizio arredate in stile minimale, o stanze in cui, assieme al lavabo, si vogliano valorizzare anche i complementi d’ arredo. Grazie all’ampio spazio restante sotto il lavandino, gli accessori per la toilette possono essere di tendenza e meno vincolati al mobilio tradizionale. Il lavabo sospeso è fissato a muro e può essere collocato anche in posizione angolare. I materiali variano dalla classica ceramica al vetro temperato, dall’acciaio alla pietra, con tutte le varianti di colore e luminosità.

Se la tua scelta parte dalla necessità di ottimizzare gli spazi, ti suggeriamo di non trascurare l’estetica. Le migliori aziende produttrici realizzano lavabi sospesi da considerarsi veri pezzi d’arredo, attorno a cui potrai creare l’atmosfera del tuo bagno con un semplice tocco.

lavabo bagno a semicolonna

Lavabo bagno a colonna e a semicolonna

Il lavabo a colonna e a semicolonna spazia dal tradizionale all’ ultramoderno. Fino a qualche decennio fa i lavabi erano quasi esclusivamente a colonna. Il corpo era l’elemento di appoggio che nascondeva sifone e tubature. Anche la semicolonna assolveva alla stessa funzione estetica, con la differenza di essere fissata a muro. I designer più recenti hanno rivisitato questo tipo di lavabi rendendoli pezzi unici d’arredo. Cilindrico, rettangolare, svasato, lo chiamiamo anche freestanding, ovvero autoportante, per la sua caratteristica di essere una struttura a sé stante.

Se sei un amante del design e vuoi un ambiente decisamente unico, il lavabo a colonna ti permetterà di dare spazio alla tua creatività. Potrai collocarlo vicino alla parete, come al centro della stanza e far ruotare attorno ad esso un arredo semplice e minimale, che lo lasci spiccare nella sua originalità. Anche a semicolonna, ovviamente a muro, dà un tocco unico, spiccando per le sue linee, materiali e colori innovativi.

tipologie di lavabo

“Non c’è nessun posto come la propria casa.”

Lyman Frank Baum
VUOI RINNOVARE LO STILE DELLA TUA RUBINETTERIA DA BAGNO? CONSIDERALO FATTO.

Articoli correlati

Sanitari sospesi per un bagno di design

Ispirazioni e tendenze

Quali sono i vantaggi dell’installazione di sanitari sospesi?

Read More

Quali sono le migliori marche di rubinetteria

Ispirazioni e tendenze

Scegli con cura la rubinetteria per la tua casa

Read More

Come abbellire il bagno con i colori dell’estate

Ispirazioni e tendenze

Scopri come dare un tocco d’estate al tuo bagno

Read More

©2017 Tutti i diritti riservati - www.desivero.com