Come scegliere la pompa di calore per il riscaldamento

Se stai per cambiare il tuo impianto di riscaldamento e hai deciso di acquistare una pompa di calore, abbiamo per te un breve prontuario che ti aiuterà a scegliere.

Per averne una adatta alle tue necessità devi prendere in considerazione i seguenti fattori:

  • funzione a cui la pompa di calore è destinata;
  • caratteristiche dell’ambiente in cui verrà collocata (es. condizioni climatiche);
  • fonte di energia scelta (tre sono le tipologie di pompa di calore: aria-aria, acqua-aria, terra-acqua);
  • dimensionamento (monovalente, se la pompa di calore è l’unico generatore di calore oppure bivalente, se è presente anche un generatore);
  • potenza termica necessaria.

Come funziona un impianto a pompa di calore

Prima di scegliere l’ impianto a pompa di calore più adatto alla tua abitazione, è importante che tu capisca come funziona.

Così ti sarà più semplice valutare le sue potenzialità in termini di risparmio ed efficienza.

La pompa di calore è un sistema che consente di riscaldare o rinfrescare la tua abitazione in modo sicuro e conveniente. Il suo funzionamento si basa sull’impiego di una fonte naturale (aria, acqua, terra), che viene sfruttato all’interno dell’edificio. Grazie al passaggio di stato, da vapore a liquido e viceversa, che avviene mediante l’ausilio di un refrigerante contenuto all’interno della pompa, viene generato il calore destinato al riscaldamento degli ambienti.

Scegliere la pompa di calore

Scegliere la pompa di calore più adatta alla tua abitazione richiede un’analisi accurata di più fattori.

Innanzitutto devi valutare le caratteristiche climatiche dell’ambiente in cui la devi installare e per scegliere, di conseguenza, a quale fonte energetica appoggiarti. La più comune ed economica è in genere l’aria, ma se abiti in zone con particolari qualità geologiche, puoi anche optare per una pompa di calore ad alimentazione geotermica.

Anche lo spazio a disposizione nell’edificio definisce la tua scelta in termini di impianto. La pompa di calore è più ingombrante di una caldaia, quindi la presenza di una cantina o di un vano ripostiglio inutilizzato è di grande aiuto per la sua collocazione.

Pompa di calore per l’acqua calda

Pompa di calore per l’acqua calda sanitaria è la tecnologia in grado di prelevare l’energia dall’aria esterna o inutilizzata di una vano tecnico o della lavanderia, per esempio, e utilizzarla per riscaldare l’acqua, autonomamente rispetto all’impianto di riscaldamento.

Le pompe di calore destinate al riscaldamento dell’acqua sono chiamate scaldacqua. Esse lavorano in modo efficiente ad elevate temperature e sono composte da serbatoi isolati termicamente, che vanno ad integrare talvolta la pompa del riscaldamento.

Una pompa di calore per l’acqua calda rappresenta un notevole risparmio sulle bollette, permettendoti di ridurre le tue spese fino al 75%.

bagni di tendenza

Pompa di calore per il riscaldamento

La pompa di calore per il riscaldamento è un dispositivo di climatizzazione della casa altamente efficiente ed ecologico.

La sua capacità di produrre caldo in inverno e fresco in estate, sfruttando le risorse energetiche naturali, la rende anche particolarmente conveniente già dagli esiti della prima bolletta.

Funziona in base ad un principio molto semplice: estrae il calore da una fonte naturale (aria, acqua, terra) e la trasporta all’interno dell’edificio, trasformandone la temperatura fino a renderla idonea al riscaldamento.

Perché la pompa di calore per il riscaldamento sia davvero vantaggiosa, devi scegliere con attenzione la sorgente energetica a cui attingere in funzione alla collocazione della tua casa.

Tipologie di pompe di calore

Le tipologie di pompe di calore sono quattro e la loro classificazione dipende dal tipo di energia a cui attingono e dal fluido utilizzato per il trasferimento del calore della sorgente fredda alla pompa di calore e da questa al pozzo caldo, per generare le condizioni climatiche ideali all’interno della tua abitazione e in alcuni casi anche l’acqua calda.

In base a questi due elementi, ovvero alla provenienza dell’energia e al vettore che ne trasmette e modifica la temperatura, le tipologie di pompe di calore vengono classificate in:

  • aria-acqua;
  • aria-aria;
  • acqua-acqua;
  • acqua-aria.

La pompa di calore ad aria

La pompa di calore ad aria è certamente la più diffusa. Come il nome ci fa intuire, utilizza l’ aria come sorgente da cui estrarre energia. Questa tipologia si distingue in aria-acqua o aria-aria in base al tipo di fluido utilizzato per condurre il calore.

Questo sistema è molto vantaggioso, grazie alla grande disponibilità di materia prima, che inoltre non richiede particolari opere per essere sfruttata. Il suo unico limite possono essere le condizioni climatiche, che, se troppo rigide, incidono negativamente sul rendimento. Per questo motivo, nelle zone a fascia climatica sotto lo zero, è consigliata la pompa di calore ad assorbimento a gas, anziché elettrica, per garantire sempre la massima operatività.

pompa calore ad aria

La pompa di calore ad acqua

La pompa di calore ad acqua estrae energia, come il suo nome ci lascia intuire, dall’acqua e lo trasporta dentro l’edificio alla temperatura idonea.

Questo tipo di pompa di calore rende al massimo anche quando le temperature esterne sono molto rigide fino e talvolta oltre i 5°C sotto zero. I suoi componenti sono tutti all’interno della casa e attingono energia dall’acqua di falda, non risentendo così degli sbalzi climatici.

Le pompe di calore ad acqua lavorano mediamente nello stesso range di gradi tutto l’anno e il rendimento è quindi costante e vantaggioso per l’economia domestica.

pompa calore geotermica

La pompa di calore geotermica

La pompa di calore geotermica è un dispositivo termico in grado di trasferire calore da una sorgente a temperatura più bassa a una a temperatura più alta. Questa tipologia di pompa si appoggia a sorgenti energetiche rinnovabili come quelle presenti nel terreno. Esse hanno temperature particolarmente favorevoli. Non risentono, infatti, delle variazioni climatiche stagionali e si mantengono costanti tutto l’anno. Grazie a un sistema di sonde geotermiche, che costituiscono un circuito di scambio col suolo, ne estraggono il calore e lo conducono alla temperatura ideale fino all’abitazione.

Per la loro costanza, le pompe di calore geotermiche sono in assoluto le più ambite.

Pompa di calore o caldaia?

Pompa di calore o caldaia? Il raffronto è quasi insostenibile, sia che parliamo della tradizionale e obsoleta caldaia a gas o elettrica, sia che puntiamo l’attenzione sui modelli a condensazione.

Se il tuo obiettivo è risparmiare, la pompa di calore è di sicuro la tecnologia più adatta. Ovunque tu ti trovi, potrai reperire almeno una delle fonti energetiche a cui la pompa di calore si può appoggiare. L’unico limite potrebbe essere lo spazio, che, in questo secondo caso, deve essere un po’ più ampio.

Valuta con un tecnico fidato ed esperto la migliore soluzione per il tuo impianto di riscaldamento, scegliendola comunque in base all’efficienza energetica.

“Di tutte le fonti di energia, il calore umano è quella meno costosa.”

ANONIMO
DEVI INSTALLARE UNA POMPA DI CALORE PER LA TUA CASA? CONSIDERALO FATTO.

Articoli correlati

Guida alla scelta del piatto doccia

Ispirazioni e tendenze

In un bagno in cui la doccia si fa sempre più a vista, con vetri praticamente invisibili e pareti minimali, il piatto doccia, insieme alla rubinetteria, costituisce un elemento d’arredo della stanza.

Read More

Box o cabina doccia? Guida alla scelta

Ispirazioni e tendenze

Se stai per cambiare l’arredo del tuo bagno, ti troverai davanti alla scelta del box o cabina doccia. Una guida alla scelta ti rivelerà che la differenza non risiede solo in un fattore estetico, ma in altri fattori da valutare con attenzione a prescindere dal tuo gusto personale.

Read More

Idee di tendenza per decorare il bagno per Natale

Ispirazioni e tendenze

Chi ha detto che le decorazioni di Natale stanno solo in salotto? Ecco un po’ di idee di tendenza per decorare il bagno per Natale.

Read More

©2017 Tutti i diritti riservati - www.desivero.com