Cosa sono le polveri sottili e danni per la salute

Scopri come funzionano i sistemi di purificazione dei condizionatori Haier contro le polveri sottili

L’inquinamento dovuto alle polveri sottili è ad oggi riconosciuto come uno dei principali e più agguerriti fattori di rischio per la salute della popolazione mondiale. Nonostante il nome faccia pensare ad un agente innocuo, in realtà possono essere descritte come un killer subdolo e silenzioso, che riesce ad insinuarsi tanto all’esterno quanto indoor – ad esempio all’interno di case e uffici – grazie alle sue ridotte dimensioni. Si tratta di un particolato finissimo, per la maggior parte prodotto dall’inquinamento, in grado di rimanere a lungo nell’aria, percorrere lunghe distanze e accumularsi nei polmoni. Proprio per questo, può avere un effetto sulle vie aeree, cuore e vasi sanguigni. Cerchiamo allora di capire cosa sono le polveri sottili, gli effetti sulla nostra salute e soprattutto i rimedi a cui possiamo affidarci per eliminarle dalla nostra abitazione.

Cosa sono le polveri sottili

Per dare una definizione di polveri sottili, non dobbiamo fare altro che pensare ad un insieme di sostanze, particelle e materiali più in generale sospesi in aria che derivano sia da sorgenti naturali che dall’attività dell’uomo. Negli anni gli esperti hanno utilizzato diversi termini per descriverle, come PM10, PM1, o particolati, coniati per indicare per l’appunto le diverse polveri nocive che sono presenti nell’aria che respiriamo ogni giorno. Per quanto riguarda la nomenclatura, PM sta naturalmente per Particulate Matter o Materia Particolata, vale a dire particelle di dimensioni molto piccole; il numero, invece, si riferisce alla dimensione in micron delle particelle stesse, con le PM1 si rappresentano quelle più dannose per il benessere dell’uomo.

Come già accennato, l’origine delle polveri sottili è da ricercare tanto in fonti naturali quanto in quelle antropiche, che sono state quindi generate dall’intervento umano. Come facilmente intuibile, è proprio l’attività umana ad innescare principalmente la creazione di particolati: pensiamo ai motori di scoppio dell’automobile, agli impianti di riscaldamento – come caldaie, camini e stufe – alle centrali termiche, ai processi industriali, edilizi e minerari, senza dimenticare gli allevamenti intensivi responsabili dell’immissione nell’atmosfera di nitrato e solfato d’ammonio. 

In generale, quasi tutte le attività produttive sono responsabili dell’emissione di polveri sottili, poiché qualsiasi attività che prevede un processo di combustione va a liberare PM di ogni tipo nell’aria, sia all’interno che all’esterno. Spostandoci poi sulle fonti naturali, dobbiamo citare l’attività vulcanica, gli incendi boschivi e l’erosione terrestre. Fra le polveri più diffuse, l’Organizzazione Mondiale della Sanità elenca ammonio, idrocarburi policiclici aromatici, nitrati, solfati, fuliggine, carbonio, e tutta una serie di metalli come cadmio, rame e nichel. Non solo, nell’atmosfera terrestre si verificano frequentemente reazioni chimiche nocive che creano particelle secondarie – e altrettanto pericolose! -, come ad esempio l’ossido di azoto e l’anidride solforosa.

Polveri sottili in casa: pericoli per la salute

Quello delle polveri sottili in casa è un problema sempre più reale, soprattutto in tempi moderni come i nostri. D’altronde all’interno si è inevitabilmente esposti a particolati di diverso tipo che penetrano facilmente nei nostri polmoni e possono raggiungere il cuore e i polmoni, e andare così a determinare patologie come aritmie cardiache, infarti, asma o bronchite. L’impatto preciso delle particelle di polvere dipende, tra le altre cose, dalla quantità e dal tipo di polvere che abbiamo respirato, così come dal tempo più o meno prolungato in cui vi siamo esposti. 

Tra gli effetti immediati dovuti all’inalazione, abbiamo irritazione agli occhi, naso e gola, stanchezza, mal di testa, problemi respiratori e addirittura bassa concentrazione. Esistono comunque effetti più gravi, legati ad un contatto più intenso o prolungato con le polveri. Diversi studi hanno infatti dimostrato, ad esempio, un’associazione tra le concentrazioni di PM10 e un aumento ingente della mortalità e dei ricoveri ospedalieri dovuti a malattie cardiache e respiratorie. Attualmente, le stesse ricerche dimostrano che su tutto il territorio europeo si registrano oltre 500mila decessi a causa dell’inquinamento atmosferico. Tutti possono essere colpiti, soprattutto indoor, ma le categorie più a rischio restano donne in attesa, bambini e lavoratori.

Come eliminare le polveri sottili in casa

Se è vero che prevenire è meglio che curare, è bene sapere come poter eliminare le polveri sottili dalle nostre case. Nelle nostre abitazioni spesso c’è più inquinamento che all’esterno, soprattutto per chi vive in città molto grandi, e il consiglio più comune prevede di aerare le stanze almeno per un’ora al giorno aprendo le finestre, al mattino, quando si fanno le pulizie e quando si cucina. In più è molto utile rimuovere frequentemente la polvere dalle superfici, usando strumenti in grado di catturarla. Più in generale, un altro consiglio utile è quello di evitare il più possibile l’utilizzo di sostanze chimiche aggressive.

In realtà tutto questo potrebbe non bastare e si fa urgente l’impiego di un impianto di purificazione come quelli integrati nei condizionatori Haier. All-In-Jade, tra questi, è assolutamente all’avanguardia, perché unisce in un solo macchinario un impianto di condizionamento e un sistema di purificazione, così da rinfrescare l’aria in casa – o in un ufficio – e pulirla, anche contemporaneamente. Haier All-In-Jade è dotato di Purificatore IFD, un dispositivo in grado di depurare l’aria, appunto, dagli agenti inquinanti presenti negli spazi chiusi, favorendo l’eliminazione di pollini, batteri, spore e muffe fino a 0,3 micron, che corrisponde al diametro di particelle e particolato PM10 e PM2,5.

DEVI SCEGLIERE UN CONDIZIONATORE HAIER PER LA CASA? CONSIDERALO FATTO.

Articoli correlati

Tutte le innovative caratteristiche di Haier Expert

L'esperto consiglia

Scopri funzionalità e caratteristiche di Haier Expert

Read More

Come usare l’app hOn per i condizionatori Haier

L'esperto consiglia

Scopri come funziona l’app hOn dei condizionatori Haier

Read More

Combattere le allergie stagionali con i condizionatori Haier

L'esperto consiglia

Scopri come combattere le allergie stagionali con Haier

Read More

©2017 Tutti i diritti riservati - www.desivero.com