Come scegliere e mantenere i mobili bagno in legno

I mobili di legno in bagno hanno il loro fascino. Scopri come sceglierli e come proteggerli dall'umidità e dagli inevitabili schizzi d'acqua.

Il legno è un materiale versatile e intramontabile che dona un tocco di eleganza e calore ad ogni ambiente, incluso il bagno. I mobili bagno in legno, infatti, sono in grado di creare un’atmosfera accogliente e rilassante, offrendo al contempo un’ampia gamma di possibilità di personalizzazione.

In questa guida di Desivero, vedremo dunque come scegliere questo tipo particolare di arredo per la stanza più personale e intima della casa. Allo stesso modo, vedremo anche come pulire e come trattare i mobili in legno presenti in bagno, così da mantenerli sempre belli e funzionali con il passare del tempo.

Perché scegliere i mobili bagno in legno

Prima ancora di dedicarci alla scelta e alla pulizia dei mobili bagno in legno, è bene sottolineare i vantaggi tipici di questo arredo.

  • Calore e stile naturale: Il legno è un materiale caldo e naturale che conferisce un’atmosfera unica al bagno. Le sue venature e i suoi colori donano un senso di benessere e relax, creando un ambiente perfetto per prendersi cura di sé.
  • Versatilità e design: I mobili bagno in legno sono disponibili in un’ampia varietà di stili, dal classico al moderno, dal rustico al minimal. Questo permette di trovare la soluzione perfetta per qualsiasi tipo di bagno, adattandosi ad ogni gusto ed esigenza.
  • Resistenza e durata: Se correttamente trattati, i mobili bagno in legno possono durare a lungo nel tempo. Il legno è un materiale resistente all’usura e all’acqua, se opportunamente protetto.

Non solo, il legno è un materiale ecosostenibile e rinnovabile. Scegliendo mobili bagno in legno certificato FSC si contribuisce alla tutela delle foreste e dell’ambiente.

Come scegliere i mobili in legno per il bagno

Nella scelta dei mobili in legno per il bagno è importante tenere conto di alcuni aspetti:

  • Lo stile del bagno: I mobili in legno devono essere in sintonia con lo stile del bagno. Per un bagno classico, si possono scegliere mobili in legno massello dalle linee semplici e pulite. Per un bagno moderno, si possono optare per mobili in legno laccato con finiture minimaliste. Per un bagno rustico, si possono scegliere mobili in legno grezzo o anticato.
  • Lo spazio a disposizione: Il bagno è un ambiente spesso piccolo, quindi è importante scegliere mobili dalle dimensioni adatte. Se il bagno è piccolo, si possono optare per mobili sospesi o a scomparsa.
  • Le funzionalità: I mobili bagno in legno devono essere funzionali e pratici. Si possono scegliere mobili con cassetti, ante, mensole e vani aperti per riporre ordinatamente tutti gli oggetti necessari.
  • Il budget: I mobili bagno in legno possono avere un prezzo variabile a seconda del tipo di legno, della finitura e del design. È importante stabilire un budget prima di iniziare la ricerca.

Tra i tanti mobili di design per il bagno presenti nel catalogo online di Desivero, è possibile trovare anche diverse soluzioni specificatamente pensate per gli amanti del legno. Pensiamo ad esempio a mobili lavabo come quelli della serie Nobu o della serie Domus, o ancora a quelli dalle linee più semplici e minimali della serie Allegra: un elemento di arredo di grande classe, da abbinare a un top in marmo o in pietra naturale. 

Le mensole in legno sono invece perfette per riporre asciugamani, cosmetici e altri oggetti di uso comune, mentre un armadietto in legno è utile per conservare la biancheria da bagno e gli accessori. Per completare l’arredo, non dovrebbe mancare uno specchio con una cornice in legno, dall’effetto semplice ma elegante.

Come proteggere i mobili in legno

L’umidità è il nemico principale dei mobili in legno. Per proteggerli, è importante:

  • Scegliere legni resistenti all’umidità: Teak, iroko, mogano e cedro sono alcuni esempi di legni resistenti all’umidità.
  • Trattare i mobili con impregnanti: Prima di installare i mobili in bagno, è importante trattarli con impregnanti idrorepellenti.
  • Arieggiare il bagno regolarmente: L’aerazione è fondamentale per evitare la formazione di condensa e muffa.
  • Asciugare subito gli schizzi d’acqua: È importante asciugare subito gli schizzi d’acqua con un panno morbido per evitare che il legno si rovini.

Seguendo questi semplici accorgimenti, l’umidità inevitabilmente presente nel locale bagno non intaccherà estetica e solidità dell’arredo in legno.

Come pulire i mobili in legno

Per pulire i mobili in legno, è importante utilizzare prodotti specifici non abrasivi. Si può utilizzare un panno morbido inumidito con acqua e sapone neutro. È importante evitare di utilizzare prodotti aggressivi come detergenti chimici o solventi.

Oltre a proteggere e pulire i mobili in legno regolarmente, è importante anche:

  • Non esporre i mobili alla luce diretta del sole: La luce diretta del sole può scolorire il legno.
  • Non posizionare i mobili vicino a fonti di calore: Il calore può seccare il legno e causare crepe.

Con un po’ di cura e attenzione, e con una corretta manutenzione, i mobili bagno in legno possono durare per molti anni e donare al vostro bagno un fascino senza tempo.

VUOI DEI MOBILI DI DESIGN IN LEGNO NEL TUO BAGNO? CONSIDERALO FATTO.

Articoli correlati

Tutte le ultime tendenze per il bagno del 2024

Ispirazioni e tendenze

Le ultime tendenze del 2024 per il bagno le trovi su Desivero! Rinnova il tuo bagno con uno stile moderno e gli accessori più alla moda.

Read More

Specchio contenitore: stile e praticità

Ispirazioni e tendenze

Lo specchio contenitore in bagno, oltre ad essere comodo e pratico, può anche essere molto elegante e di design. Ecco i migliori modelli su Desivero.

Read More

Come scegliere e mantenere i mobili bagno in legno

Ispirazioni e tendenze

I mobili di legno in bagno hanno il loro fascino. Scopri come sceglierli e come proteggerli dall’umidità e dagli inevitabili schizzi d’acqua.

Read More

©2017 Tutti i diritti riservati - www.desivero.com