Consigli e soluzioni per l’illuminazione del tuo bagno

L'illuminazione del bagno è un aspetto molto importante per questa tipologia di ambiente: scopri alcuni consigli su come illuminare il tuo bagno.

Il bagno è un luogo della casa unico, in cui vogliamo ritagliarci un piacevole momento di relax. Per questo deve essere un ambiente progettato con la massima attenzione per i dettagli, dalla scelta dei colori per pareti e finiture a quella di sanitari e rubinetteria. Non solo, grande attenzione merita anche l’illuminazione del bagno, che andrebbe pensata e realizzata con gusto e criterio per dare vita ad una stanza sia funzionale che confortevole, e in cui il benessere non può che essere il protagonista.

A prescindere dalle sue dimensioni, un bagno non dovrebbe essere eccessivamente illuminato, in quanto potrebbe sembrare troppo asettico e poco ospitale; allo stesso modo, evitiamo di realizzarne uno troppo buio, perché potrebbe rendere difficoltoso svolgere tutte le nostre funzioni.

Come vedremo più avanti grazie a 5 consigli sull’illuminazione bagno degli esperti Desivero, per un risultato ottimale possiamo scegliere di utilizzare livelli di luce differenti da gestire in autonomia, per un’illuminazione adatta ad ogni occasione.

5 consigli per l’illuminazione del tuo bagno

Così come per ogni angolo della casa, anche per la zona bagno è indispensabile progettare e installare la giusta illuminazione. I punti luce in bagno non vanno scelti e posizionati a caso, ma devono valorizzare spazi e proporzioni. Da qui i consigli per l’illuminazione bagno di Desivero, da mettere in pratica con gli articoli accuratamente selezionati in catalogo.

Scegliamo la giusta plafoniera

Partiamo da un punto fermo: le plafoniere, ancora meglio se dotate di lampadine a moderna tecnologia di illuminazione LED, sono l’ideale per l’illuminazione generale del bagno. Dobbiamo però fare attenzione a scegliere quelle del giusto materiale: considerata l’umidità tipica dei bagni, è preferibile optare per materiali resistenti all’umidità, piuttosto che per paralumi in carta o tessuto.

Assieme alle plafoniere, chiunque si chieda come illuminare il bagno dovrebbe prendere assolutamente in considerazione i faretti. Anche loro con tecnologia LED, offrono tutti i vantaggi di questo tipo di illuminazione, come risparmio energetico, alta resistenza e durabilità.

Illuminiamo lo specchio

In bagno non basta la sola illuminazione a soffitto. Che sia per truccarci, per fare la barba o per lavarci i denti, il nostro viso dovrebbe essere sempre illuminato. Possiamo quindi pensare ad un’adeguata illuminazione dell’area dello specchio, scegliendo magari dei punti luce bagno a LED o delle pratiche strisce LED, molto versatili in ogni tipo di ambiente.

In alternativa, Desivero propone degli specchi retroilluminati o con luce incorporata, di ogni forma e dimensione. Per arricchire l’ambiente, aggiungiamo anche piccoli specchi illuminati da terra, da ripiano o da parete con bracci flessibili, così da facilitare la nostra beauty routine.

Utilizziamo luci dimmerabili

Per l’illuminazione del bagno, il consiglio è quello di optare sempre per luci dimmerabili. Questo significa che ci permettono di regolare l’intensità dell’illuminazione a seconda del bisogno: più alta per la cura personale, più tenue per rilassarci sotto la doccia o nella vasca da bagno.

Giochiamo con le luci indirette

Ormai è appurato: un bagno moderno è molto più che un ambiente adibito a lavarsi o asciugare i capelli. Oggi è un vero e proprio tempio di benessere, il quale offre il giusto mix di comfort e funzionalità, anche grazie alla luce. Per creare la giusta atmosfera in ogni momento della giornata nella zona bagno, cerchiamo allora di scegliere l’illuminazione indiretta.

In particolare, possiamo giocare con i punti luce in bagno grazie all’illuminazione sottile dietro lo specchio, oppure utilizzando ancora le strisce LED, da posizionare dietro le cassettiere o sui ripiani, o addirittura per incorniciare l’intera superficie del soffitto.

Illuminano la zona vasca/doccia

Per valorizzare la zona doccia o quella dedicata alla vasca da bagno, basteranno le barre al LED o le applique da parete. Regolando la luce, renderemo lo spazio a prova di relax, per scaricare lo stress della giornata o iniziarla con la giusta carica. Anche in questo caso, meglio una luce indiretta e sempre dimmerabile, in modo che possa adattarsi ad ogni nostra esigenza.

DEVI SCEGLIERE L'ILLUMINAZIONE PER IL TUO BAGNO? CONSIDERALO FATTO.

Articoli correlati

Tutte le ultime tendenze per il bagno del 2024

Ispirazioni e tendenze

Le ultime tendenze del 2024 per il bagno le trovi su Desivero! Rinnova il tuo bagno con uno stile moderno e gli accessori più alla moda.

Read More

Specchio contenitore: stile e praticità

Ispirazioni e tendenze

Lo specchio contenitore in bagno, oltre ad essere comodo e pratico, può anche essere molto elegante e di design. Ecco i migliori modelli su Desivero.

Read More

Come scegliere e mantenere i mobili bagno in legno

Ispirazioni e tendenze

I mobili di legno in bagno hanno il loro fascino. Scopri come sceglierli e come proteggerli dall’umidità e dagli inevitabili schizzi d’acqua.

Read More

©2017 Tutti i diritti riservati - www.desivero.com