Bagno vintage: i migliori accessori e mobili retrò

Se ami lo stile vintage e retrò ecco quali sono i mobili e gli accessori da scegliere per il tuo bagno: scopri le migliori proposte di Desivero.

Hai scelto lo stile vintage per il tuo bagno e adesso sei alla ricerca degli accessori e dei mobili retrò per renderlo perfetto. Scopri le migliori proposte Desivero.

 

Il tuo nuovo bagno ha bisogno di essere arredato o sei in procinto di ristrutturarlo. Qualunque sia l’aspetto di partenza del tuo bagno, ora, puoi renderlo unico con lo stile vintage.

 

Uno dei mood più apprezzati ed adottati negli ultimi anni, può rendere ogni ambiente, persino il bagno, caldo e accogliente.

 

L’importante è scegliere, per il bagno vintage, i mobili e gli accessori giusti che si combinano per creare questo gusto composito e originale.

 

Presta particolare attenzione anche alla sezione di sanitari e rubinetteria vintage per rendere il tutto ancora più completo.

 

Solo così aderirai perfettamente allo stile che hai deciso di adottare per l’intera casa. Ricorda il bagno non è un ambiente di servizio ma la stanza del benessere e del relax, puoi adattarlo a questo gusto come faresti per qualsiasi altra stanza della casa.

 

L’arredo di un bagno che mischia elementi moderni e retrò inizia a partire dalla scelta dei mobili da bagno vintage.

Mobili da bagno vintage

Hai pensato a tutto, hai progettato ogni angolo di casa tua e adottato lo stile vintage, il tuo preferito.

 

Hai selezionato gli arredi, i complementi, le decorazioni per il resto della casa e vorresti che anche il bagno interpretasse lo stesso gusto.

 

Per ottenere il mood giusto anche per questa stanza c’è una cosa a cui devi prestare attenzione: i mobili da bagno vintage.

 

Lo stile vintage si realizza nell’accostare elementi diversi per provenienza, storia e materiali.

 

Non esiste una regola scritta ma un’unica vera indicazione: riuscire a realizzare il giusto mix in grado di interpretare il vintage ma anche di rispecchiare quello che sei e che ti piace.

 

Partire dai mobili da bagno vintage ti permette di arredare scegliendo una base neutra per poi arricchire l’ambiente con altri elementi.

 

Puoi scegliere tra mobili sospesi in tranciato di rovere dove alle linee geometriche si abbinano la materialità naturale del rivestimento. Scegli i mobili composti da più moduli che puoi adattare alle dimensioni dell’ambiente o comporre come desideri.

 

Un cassettone sospeso, color ghiaia, in grado di ospitare un lavandino centrale è un’altra tela neutra che, come la precedente, è perfetta per lo stile vintage.

 

Un’altra soluzione è il mobile sospeso in bianco lucido con cassetto e anta, così semplice che può essere arricchito con le decorazioni che vuoi e reso perfetto per lo stile che hai scelto per il tuo bagno.

 

La selezione degli arredi giusti deve essere frutto di un’attenta progettazione, valutazione degli spazi prima di scegliere i mobili da bagno vintage.

 

Questo perché è poi fondamentale ragionare anche sugli altri elementi che entrano in gioco: i sanitari e la rubinetteria vintage.

 

Sanitari e rubinetteria vintage

Lo stile, e in particolare modo quello vintage, si compone di diversi elementi, accostamenti, materiali di colori e finiture diverse.

 

Decorazioni, rivestimenti e soprattutto i sanitari vintage e la rubinetteria vintage sono elementi imprescindibili, sono loro che costruiscono l’ambiente che ti sei prefissato di ottenere.

Scegli un mood preciso che rispecchia i tuoi gusti e che si costruisce sui dettagli e in più adattalo a quelle che sono le tue preferenze, perché la casa è la perfetta rappresentazione di quello che ti piace.

 

I sanitari e la rubinetteria per il bagno possono fare la differenza. Scegli tra quelle dalle forme quadrate, tonde o che ricordano i modelli del passato.

 

L’importante è che siano della stessa linea non solo per il lavandino ma anche per il bidet, la doccia o la vasca da bagno.

 

Le versioni cromate sono quelle più apprezzate come quelle dal colore ottone e oro che sono sempre più di moda.

 

L’arredo bagno vintage è quindi composto di diversi elementi che devi scegliere con cura, soprattutto quando si parla di sanitari.

 

Un altro aspetto da non sottovalutare sono proprio loro. Devi scegliere bene perché dopo i mobili da bagno sono tra gli elementi più ingombranti e il loro posizionamento è legato alle tracce delle tubature. Oltre ad essere belli devono anche risultare pratici e funzionali.

 

La rubinetteria, i sanitari  come i mobili dallo stile vintage dovranno interpretare al meglio lo stile dell’intero bagno e accodarsi con le decorazioni. Scopriamo quelle che meglio definiscono questo gusto.

Decorazioni vintage per il bagno

Dopo la scelta dei mobili, dei sanitari e della rubinetteria vintage, devi pensare alle decorazioni.

 

Sono questi elementi a fare la differenza, a rendere gli ambienti veramente tuoi e non semplici repliche delle proposte che leggi su riviste e portali specializzati.

 

L’originalità della stanza è fatta proprio dalle decorazioni vintage del bagno. Inizia a frequentare mercatini, negozi dell’usato e fatti un giro in cantina o in soffitta.

 

Un vero bagno vintage si arricchisce di tutti quegli oggetti dimenticati e che appartengono ad epoche passate.

 

Scegli la vasca e non la doccia, con una bella tenda. Seleziona i rivestimenti composti da mattonelle diamantate rettangolari, di colore bianco o comunque sempre di base neutra,

 

Uno specchio importante, di antiquariato, è perfetto per impreziosire la zona lavandino. Completano l’ambiente le cornici con soggetti vintage come vecchi paesaggi, o pubblicità dei primi decenni del novecento.

 

Aggiungi qualche vecchia valigia come supporto per i tuoi oggetti o per contenere gli asciugamani. Le spugne devono essere di fibre naturali magari in lino o cotone grezzo.

 

Dispenser per il sapone, bicchieri per gli spazzolini di vetro e dal tocco vintage, impreziosiscono ogni superficie.

 

Le piante, vere o finte, posizionale a bordo vasca, sul mobile su cui si appoggia il lavandino o su quello contenitore sospeso al muro.

 

I tendaggi fanno il resto dell’ambiente, scegli tende leggere, sempre in fibre naturali, in grado di ricordare il passato. Puoi recuperare anche vecchi tessuti e trasformarli per creare la giusta atmosfera.

 

Il bagno vintage, lo avrai intuito, è un gioco di contrasti e di dettagli, quelli giusti. Non avere fretta, prenditi il tempo giusto per selezionarli con cura e per scegliere quelli più adatti allo scopo.

 

L’ambiente perfetto per te deve rappresentare te, raccontare chi sei e, allo stesso tempo, anche la storia degli oggetti che hai selezionato.

 

Poni la stessa cura nella ricerca dei mobili bagno vintage, dei sanitari e della rubinetteria e otterrai l’ambiente dei tuoi sogni.

“A nulla servono un bagno e un discorso se non ci rendono puliti.”

PLUTARCO
Arreda il tuo bagno in stile vintage, partendo dai sanitari. Consideralo Fatto.

Vasca freestanding: dove metterla in bagno

Ispirazioni e tendenze

La vasca freestanding è il primo elemento da scegliere per un bagno in stile spa: ecco come posizionarla in bagno e come scegliere la migliore.

Read More

Bagno vintage: i migliori accessori e mobili retrò

Ispirazioni e tendenze

Se ami lo stile vintage e retrò ecco quali sono i mobili e gli accessori da scegliere per il tuo bagno: scopri le migliori proposte di Desivero.

Read More

Lavandino bagno piccolo: idee e soluzioni

Ispirazioni e tendenze

Per un bagno di dimensioni ridotte conviene scegliere un lavandino piccolo: scopri i modelli migliori e le diverse possibilità per un lavabo piccolo.

Read More

©2017 Tutti i diritti riservati - www.desivero.com