Come progettare e arredare un bagno quadrato

Molte case moderne presentano un bagno quadrato: scopri come progettarlo e arredarlo con stile e creatività

Il progetto di un bagno quadrato è un lavoro ambizioso. Hai bisogno dei giusti consigli per la disposizione dei sanitari e l’arredo di tutto l’ambiente. La ristrutturazione di un bagno quadrato è un progetto che richiede particolare cura e attenzione. I consigli giusti sono fonti preziose a cui attingere, soprattutto se stai rinnovando da zero questa stanza. Segui i nostri suggerimenti per sapere dove posizionarli, in particolare se hai intenzione di realizzare un bagno quadrato con vasca.

La disposizione dei sanitari in un bagno quadrato fa la differenza. È nel gestire dimensioni e posizioni, dei vari elementi che sta la bravura di chi si trova davanti un ambiente così strutturato. Un bagno quadrato è tipico delle abitazioni di nuova generazione. In uno spazio così conformato si devono inserire tutti i sanitari e ognuno di loro deve trovare il giusto spazio. Pezzi base che si devono inserire insieme alle decorazioni e a tutti gli altri componenti che rendono ogni stanza della tua casa unica. La prima cosa da approfondire è come disporre i sanitari in un bagno quadrato.

Come disporre i sanitari in un bagno quadrato

Il primo problema che ti trovi ad affrontare quando ristrutturi, è come disporre i sanitari in un bagno quadrato. Un bagno con questa forma è tipico delle case di ultima generazione, negli appartamenti costruiti secondo i dettami imposti dalle nuove tendenze. Case piccole, con stanze servizio di dimensioni ridotte per soddisfare le esigenze delle grandi città in espansione e delle famiglie sempre meno numerose.

In uno spazio minimo, si cerca di sfruttare tutto lo spazio possibile per favorire al meglio la disposizione dei sanitari in un bagno quadrato. Un ambiente così concepito di solito non supera mai i due metri per lato. Un ambiente così progettato non lascia molto spazio alla creatività. La disposizione di un bagno quadrato deve, dunque, sottostare a regole ferree che sono ancora più rigide, se vuoi farci stare tutti i sanitari. La cosa fondamentale è rispettare lo spazio e le funzioni che esso deve svolgere. La porta che si apre al centro della stanza o in uno dei lati permette di accedere ad un ambiente sempre ben delineato.

I sanitari per un bagno quadrato possono tutti trovare spazio. Non è difficile trovare abitazioni addirittura dotate di un bagno quadrato con vasca. Per far entrare tutto ed evitare ulteriori spese e lavori, devi seguire queste semplici indicazioni. Il lavandino a colonna o appoggiato sul piano di un mobile bagno di design, con lo specchio e l’illuminazione, si trova sempre sulla destra. In questo modo è facile averlo sempre a disposizione semplicemente per lavare velocemente le mani o i denti.

Sul lato destro, ma in fondo, possono trovare spazio i sanitari: il wc e il bidet. Puoi scegliere elementi dalle forme quadrate o tonde, l’importante è che, anche nelle dimensioni, siano posizionati con cura per permettere di muoverti liberamente. Sullo stesso lato, in prossimità della porta puoi inserire anche la doccia. L’inserimento di questo elemento conclude la progettazione dell’ambiente. Essere sicuri di aver scelto l’elemento giusto vuol dire accettare per il bagno quadrato, di dover scegliere tra la vasca o la doccia.

Bagno quadrato: vasca o doccia?

Bagno quadrato

Nel bagno quadrato la vasca o la doccia difficilmente trovano entrambe posto. Le dimensioni standard di due metri per lato non consentono di inserire tutti due gli elementi. Se, invece, hai a disposizione un ambiente più grande, puoi anche trovare spazio per entrambe, magari sfruttando gli angoli. Le perplessità sulla vasca, sul fatto che essa possa entrare o no nel nostro bagno, trovano oggi, una risposta nei nuovi modelli disponibili. Su Desivero trovi vasche da bagno di diverse dimensioni, facili da inserire nella parte finale della stanza. Sotto la finestra o al lato della stessa, la vasca da incasso o a libera installazione, può trovare comodamente spazio.

Una soluzione comoda se hai bambini piccoli o vuoi godere di un bagno caldo la sera dopo una lunga giornata di lavoro. Le dimensioni, quindi, non sono un ostacolo alla tua voglia di avere un bagno comodo, confortevole e in cui stiano comodi tutti gli elementi. Se la vasca occupa il fondo della stanza, gli altri sanitari, come il wc e il bidet trovano sistemazione sulla parte sinistra, in successione.

Il bagno quadrato con doccia è un’altra possibilità, forse quella più immediata a cui puoi pensare se stai ristrutturando la tua casa. Un bel piatto doccia, quadrato, di dimensioni standard o leggermente più piccolo, trova spazio facilmente nel bagno quadrato. La soluzione più ovvia, semplice e pratica e che soddisfa tutta la famiglia. Con la disposizione dei sanitari in un bagno quadrato puoi dire terminata solo la prima parte del progetto, adesso è tempo di arredare.

Come arredare un bagno quadrato

Una volta che ti sei occupato della disposizione dei sanitari è tempo di arredare il bagno quadrato. Un ambiente in cui tutto, anche le disposizioni dei complementi e degli accessori, deve essere inserito rispettando le dimensioni. Un altro elemento da non sottovalutare è la possibilità di muoversi liberamente. Tutti gli elementi inseriti non devono impedire alcun movimento.

Arredare un bagno quadrato vuol dire anche puntare sulla luce. Tinte chiare o al massimo delle tonalità neutre che devono ricoprire le pareti e il soffitto. Puoi scegliere rivestimenti in pietra naturale o mattonelle, anche dallo stile vintage: l’importante è che siano luminosi per ampliare, otticamente, gli spazi. Scegli mosaici geometrici o rivestimenti in grado di imitare le forme e i colori della natura.

Se preferisci i toni più scuri, realizza con la doccia un angolo dai toni chiari, un punto focale che dia luminosità all’ambiente. Un grande cristallo è l’unico materiale che può contornare il piatto doccia. Una scelta ottimale sempre per dare l’impressione che la stanza sia più grande. La scelta dei rivestimenti e delle mattonelle va poi di pari passo con quella dei sanitari. Ce ne sono alcuni dalle dimensioni ridotte, se hai poco spazio, e dalle forme più diverse anche ovoidali.

In questo modo l’ingombro è minimo e così puoi anche inserire tutti gli altri accessori bagno. Sceglili coordinati con lo stile che vuoi dare al bagno quadrato e poi abbinali alle rubinetterie e decorazioni. La disposizione dei sanitari nel bagno quadrato può darti lo spunto per posizionare sul piano del lavandino, al lato della vasca, piccoli quadretti, piante o teli bagno. Il risultato sarà uno spazio unico, tutto da vivere.

DEVI SCEGLIERE I SANITARI PER IL BAGNO? CONSIDERALO FATTO.

Articoli correlati

Storia di Ideal Standard e dei suoi prodotti più amati

Ispirazioni e tendenze

Scopri i prodotti più iconici di Ideal Standard e la nuova Atelier Collections

Read More

Come organizzare lo spazio in un piccolo bagno

Ispirazioni e tendenze

Scopri le migliori soluzioni salvaspazio per il bagno

Read More

Perché scegliere un mobile bagno sospeso

Ispirazioni e tendenze

Scopri perché scegliere un mobile bagno sospeso per il tuo bagno

Read More

©2017 Tutti i diritti riservati - www.desivero.com