Idee per arredare una casa in montagna

L'arredamento di una casa in montagna parte dalla scelta dei materiali e di elementi caratteristici, come le stufe

Una casa in montagna, piccola o grande che sia, richiama alla mente delle atmosfere ben precise, ricalcate su quelle dei rifugi immersi tra le piste da sci e i sentieri innevati: quelle di un luogo caldo e rilassato dove ritemprarsi e ristorarsi, dove sorseggiare una tisana bollente mentre si osservano i fiocchi di neve cadere dietro alle finestre, dove chiacchierare intorno al camino acceso. Per questo motivo, una casa in montagna deve essere certamente funzionale, ma anche e soprattutto accogliente, comoda e in armonia con la natura circostante. Esistono elementi ricorrenti e precisi che concorrono a creare questo ambiente ideale. Ecco, quindi, qualche idea per arredare una casa in montagna con uno stile perfetto. Anzitutto il legno è un elemento indispensabile, non soltanto per i mobili, ma soprattutto per le rifiniture.

Le travi a vista ad esempio sono un classico intramontabile, purché il legno sia scelto nel modo giusto: naturale, nulla di troppo laccato o lucidato, e finanche le venature e le nodosità che sono considerate poco eleganti in una casa cittadina, in montagna sottolineano la connessione con la natura. Un altro elemento importante sono le luci, che devono essere scelte con attenzione. Calde, ben distribuite tra illuminazione a parete e punti luce a terra o da tavolo, soprattutto se c’è la presenza di un camino che deve essere sottolineato, e non offuscato, dall’illuminazione artificiale. Ancora, un’attenzione particolare deve essere riservata ai tessuti. Via libera ai tessuti naturali, ai colori caldi e profondi, alle fantasie classiche come il tartan o il pied de poule oppure a quelle più particolari, magari con cervi stilizzati. Un plaid, in morbida lana e ben scelto, può diventare un vero complemento di arredo per il salotto della montagna.

Stufe a pellet per una casa in montagna

Come abbiamo visto, il principale scopo nell’arredare una casa in montagna è ricreare la sensazione di calore. I materiali, i complementi di arredo, le disposizioni stilistiche concorrono a creare un ambiente caldo e accogliente nel quale rifugiarsi dopo gli sport invernali o una passeggiata ad alta quota. Le stufe a pellet o a legna diventano così un’idea perfetta, perché non soltanto riscaldano effettivamente l’ambiente, ma la loro estetica può concorrere concretamente a creare quell’atmosfera da chalet che rende perfetta una casa di montagna. La prima possibilità è quella di prediligere una stufa a pellet. Questa è certamente una scelta ad alto rendimento termico e risulta anche più economica sul lungo periodo, nonostante il maggiore investimento iniziale. Affinché sia adatta a valorizzare una casa in montagna, tuttavia, deve essere scelta con una certa attenzione per l’estetica e il mercato offre ormai numerosi modelli e stili. Su Desivero la scelta è molto ampia. Ad esempio la serie Irma di La Nordica-Extraflame ha un suggestivo rivestimento in maiolica bordeaux, o ancora la Diandra 50 S-line di QLIMA ha un design estremamente piatto e una grande camera di combustione che crea un magnifico effetto camino in versione moderna.

Stufe a legna per una casa in montagna

Se una stufa crea un perfetto ambiente montanaro per una casa accogliente, la stufa a legna è sicuramente la soluzione più scenografica e coerente con la natura e il paesaggio esterno. Rispetto alle stufe a pellet, quelle a legna sono sicuramente più economiche come investimento iniziale, mentre in generale risulta più alto il costo del combustibile. Questa è una variabile che però cambia nettamente se la stufa a legna deve scaldare una casa in montagna, magari vicino a un bosco, la legna può essere reperita autonomamente e gratuitamente. Non solo: la legna è senza alcun dubbio l’elemento più tipico e caratteristico per un ambiente montanaro e anche le scorte, accatastate con attenzione e in modo ordinato, possono diventare esse stesse parte dell’arredo. Anche in questo caso, ovviamente, l’estetica gioca un ruolo importante per la coerenza dell’insieme, per questo è necessario scegliere la propria stufa con attenzione tra le diverse possibilità.

La grande proposta disponibile sul sito di Desivero ci viene nuovamente in soccorso per scegliere la migliore stufa a legna per il proprio salotto di montagna. Il rivestimento in pietra naturale della serie Rossella R1 de La Nordica, ad esempio, è estremamente adatta per sottolineare il legame con uno degli elementi naturali maggiormente presente nell’ambiente che circonda una casa in montagna. La serie Svezia de La Nordica, invece, consente di tenere una piccola scorta di legna completamente a vista in un apposito scompartimento ricavato alla base della stufa, al quale fa da contro canto la nicchia a cupola ricavata alla sommità, per tenere al caldo tazze, bricchi o altri piccoli oggetti domestici. Una vera magia per arredare la vostra casa in montagna.

Come arredare una casa in montagna

DEVI SCEGLIERE LA STUFA PER LA TUA CASA IN MONTAGNA? CONSIDERALO FATTO.

Articoli correlati

Dispenser e rubinetti: i colori del Carnevale con Desivero

Ispirazioni e tendenze

Scopri come portare il Carnevale a casa tua tutto l’anno con rubinetti e dispenser per il sapone coloratissimi

Read More

Come progettare e arredare un bagno con antibagno

Ispirazioni e tendenze

Il bagno con antibagno deve rispettare precise regole per dimensioni e progettazione: ecco quali

Read More

Idee per arredare una casa in montagna

Ispirazioni e tendenze

L’arredamento di una casa in montagna parte dalla scelta dei materiali e di elementi caratteristici, come le stufe

Read More

©2017 Tutti i diritti riservati - www.desivero.com