Bonus Casa 2020: incentivi e sgravi fiscali

Per il 2020 sono stati stabiliti grossi incentivi e il cosiddetto Superbonus 110% per ristrutturazioni ed elettrodomestici: scopri come usufruirne.

Sono anni che progetti di ristrutturare la tua casa, di migliorare la classe energetica. Il momento è finalmente arrivato con il Bonus Casa 2020, scopri in questo articolo tutto sugli incentivi e gli sgravi fiscali.

Hai sognato questo momento da sempre, da quando hai messo piede in casa tua e finalmente è arrivato il tempo di ristrutturare grazie al Bonus Casa 2020. È tempo di ripensare alla rifacimento della tua casa con l’obiettivo di migliorare la classe energetica.

Il bonus ristrutturazione è l’opportunità, offerta dal decreto legislativo per il Rilancio, di risistemare casa e di beneficiare degli sgravi fiscali.

Il miglioramento della facciata, il rinnovo dei condizionatori e degli impianti di riscaldamento sono solo alcuni delle possibilità offerte dal decreto.

In questa guida troverai tutte le informazioni che ti occorrono per occuparti di quei lavori che hai sempre rimandato.

La possibilità concreta di ristrutturare e farlo bene è finalmente alla tua portata, scopri gli interventi inclusi nelle detrazioni per ristrutturazioni 2020.

Bonus Casa 2020: interventi inclusi

Il Bonus Casa 2020 è il cuore del decreto Rilancio uscito lo scorso maggio. Si riparte dalla casa, dai lavori di ristrutturazione con detrazioni fiscali fino al 110%, dilazionati in 5 anni, sulle spese per i lavori di rifacimento.

Un incentivo attivo a partire dal 1 luglio 2020 al 31 dicembre 2021. Un incentivo importante che si applica per tutti quei lavori volti a migliorare le prestazioni e la classe energetica dell’intera casa ma solo se questo risulta primo immobile.

Prima però di parlare del bonus ristrutturazione e degli interventi inclusi è bene capire anche chi può accedere.

L’incentivo è destinato a tutti i proprietari di prima casa che nel 2020/2021 dichiarino di aver affrontato lavori e spese per la ristrutturazione della propria abitazione. Una volta dichiarate le spese, si può accedere agli sgravi per le spese fiscali pari al 110% distribuiti in 5 anni.

Un vera e propria opportunità da prendere al volo soprattutto per il fatto che al bonus si può accedere anche con la modalità del credito d’imposta per avere subito i vantaggi fiscali.

Le possibilità non finiscono qui perché è possibile ottenere un vantaggio anche sui costi del fornitore, anch’esso può recuperare le spese di imposta con la cessione per il recupero di quanto dovuto.

Le detrazioni fiscali ristrutturazioni 2020 sono già partite anche se occorre aspettare l’uscita ufficiale della legge approvata dal parlamento che contiene tutti i dettagli anche se gli interventi inclusivi sono già noti. Le detrazioni fiscali ristrutturazione 2020 hanno avuto una proroga, bisogna attendere l’approvazione e la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale e si parla di settembre 2020. Alcuni interventi sono stati già condivisi,  scopriamoli insieme.

Il Bonus 2020 è disponibile per diversi interventi:

  • Caldaie ad alta efficienza energetica: si può approfittare del bonus per l’installazione di strumenti di ultima generazione per la prima casa
  • Impianti a pompa di calore o geotermici: il bonus ristrutturazione è dedicato a chi sceglie nuovi impianti di raffreddamento e riscaldamento per la prima casa
  • Cappotto termico per la copertura della facciata per una percentuale maggiore del 25%: le agevolazioni ci sono anche per il rifacimento dell’isolamento dell’edificio con la scelta dei pannelli isolanti conformi alla norme indicate dal Decreto Ambiente del 2017. L’intervento dovrà migliorare le prestazioni energetiche della casa almeno di due classi.

Una serie di interventi importanti e sostanziali che miglioreranno la vita e soprattutto ti aiuteranno a diluire le spese relative al riscaldamento e al raffreddamento della tua casa.

Un bonus importante che permette di affrontare le spese della ristrutturazione con maggiore serenità e soprattutto di adeguare le nostre abitazioni alle nuove tecnologie.

Gli interventi sono poi cumulativi con altri tipi di lavori, per cui le detrazioni sono inferiori, ma che comunque contribuiscono al miglioramento dell’efficienza energetica.

L’installazione di tende da sole con schermatura certificata, di finestre termoisolanti e di pannelli solari si aggiunge all’elenco dei lavori per la ristrutturazione della tua casa.

Il Bonus Casa 2020 si aggiunge poi a tutte le altre possibilità offerte dalla legge che vanno dal bonus mobili e elettrodomestici fino all’ecobonus e a quello destinato ai lavori che migliorano la resistenza al sisma.

Per scoprire quali sono le altre categorie e i dettagli sulle detrazioni ristrutturazioni 2020, trovi tutte le informazioni in questa guida. Adesso devi saperne di più su come ottenere il Superbonus 110%.

Come ottenere il Superbonus 110%

Il Superbonus 110% è la proposta legata al decreto rilancio, una grande opportunità per fare, finalmente, tutti i lavori che sognavi da tempo.

Ristrutturare casa non è mai stato così semplice e adesso puoi sapere come ottenere il bonus ristrutturazione.

Possono richiedere il Superbonus 110% tutte le persone finisce proprietarie di primo immobile.

Le detrazioni possono essere richieste come sconto fiscale Irpef o, come abbiamo visto, cedere ad altri e chiedere lo sconto nella fattura di chi ha fatto i lavori.

Puoi procedere tu al pagamento delle spese ottenendo una detrazione del 1001% della spesa e recuperarla in 5 anni.

Puoi cedere il credito all’impresa che si occuperà dei lavori o alle banche. Scopriamo le categorie del Bonus Casa 2020.

Categorie del Bonus Casa 2020

Il Bonus Casa 2020 è un contenitore che realtà si aggiunge a quelli precedente emanati.

Scopri tutte le categorie:

  • Bonus 50% sulla ristrutturazione, detrazioni dilazionate in 10 anni e tetto massimo di spesa pari a 96 mila euro
  • Bonus Verde: detrazione per le spese sostenute nel 2020 per la sistemazione di giardini pensili e aree verdi con le detrazioni fino al 36%
  • Bonus mobili e elettrodomestici: per l’acquisto di mobili per la casa dopo aver effettuato una ristrutturazione
  • Bonus facciate: detrazioni fino al 90% per la tinteggiatura e il rifacimento della parte esterna della casa
  • Ecobonus: sgravi fiscali fino al 65% per l’installazione di caldaie e pannelli solari
  • Sisma bonus: detrazioni fino al 110% per gli interventi antisismici per gli immobili in zona sismica 4
  • Bonus Infissi: fino al 50% di riduzioni per la sostituzione di finestre in grado di migliorare l’efficienza energetica della casa
  • Bonus pompa di calore: 65% di recupero della spesa per gli impianti di climatizzazione dotati di pompe di calore e per gli impianti geotermici

Il bonus ristrutturazione, lo hai visto, è l’occasione che aspettavi per realizzare, finalmente, le modifiche e le migliorie che da tanto tempo progettavi.

La possibilità in più questa volta è data proprio dalla detrazioni ristrutturazioni 2020 che ti consentono di affrontare con maggiore serenità i lavori per il miglioramento della classe energetica della tua casa.

“Fare economia è metà della battaglia della vita. Non è così difficile guadagnare del denaro quanto spenderlo bene.”

CHARLES H. SPURGEON 
Vuoi sostituire il tuo impianto di riscaldamento? Consideralo Fatto

Desivero, il tuo idraulico a Milano è rapido, smart ed efficace

Professional

Stai cercando un idraulico a Milano? Affidati ai professionisti di Desivero

Read More

Crea il tuo bagno in un click con il configuratore on line

Professional

Per Michela ristrutturare il bagno è stato semplice, rapido e conveniente.

Read More

Devi ristrutturare il bagno e hai poco tempo? Pensa a tutto Desivero

Professional

Rinnovare il bagno in 7 giorni è possibile.

Read More

©2017 Tutti i diritti riservati - www.desivero.com